venerdì 27 luglio 2018

Da allocatori di risorse a business partner: le Risorse Umane che cambiano nel Master della LIUC Business School


 700 ore di stage per entrare direttamente nel mondo del lavoro, grazie a una rete di 21 aziende partner e ad un più esteso network di imprese (circa un centinaio dalla prima edizione del Master), coinvolte per collaborazioni e testimonianze aziendali.
E’ questo uno dei punti di forza del Master in Human Resources Management & Organizational Learning – HUREMOL della LIUC Business School: un percorso formativo professionalizzante che si propone di sviluppare le nuove competenze degli HR Superior Performer, presentare i più aggiornati modelli strategici ed operativi di gestione e sviluppo delle risorse umane, fornire gli strumenti per essere HR innovation business partner.
Il Master, che richiede un impegno full time, si articola in una prima parte d’aula  (pari a 328 ore) e in una seconda di stage, che dura ben 700 ore. E’ caratterizzato da un approccio multidisciplinare che garantisce l’integrazione di conoscenze teoriche e abilità comportamentali (comportamento organizzativo, leadership, team working).
Partner di questa edizione saranno: Angelini, Banca Sistema, Bosch, Comdata, Credem, Elmec Informatica, Esselunga, Everis, Festo, Flixbus, Fondazione Renato Piatti Onlus, GroupM, Hays, Kone, Lactalis, Mitsubishi Electric, NH Hotel Group, Noberasco, Sew Eurodrive, Spontex, Superior Essex. Patrocinio di AIDP (Associazione Italiana Direttori del Personale).
La Faculty è mista, con docenti accademici a fianco di docenti aziendali, ovvero amministratori delegati, direttori HR, direttori generali, chiamati a portare la loro testimonianza per permettere agli studenti di acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro.

“Oggi – spiega Daniela Mazzara, Direttrice del Master – chi lavora nelle Risorse Umane non può essere considerato un allocatore di risorse ma deve essere un vero e proprio business partner del vertice strategico e dialogare con esso per proporre strumenti strategici e operativi sempre più avanzati”.

Il Master – che alla sesta edizione può vantare una percentuale di occupati pari all’85% - avrà inizio nel mese di ottobre 2018. La parte d’aula (con lezioni, testimonianze, esami, visite aziendali) terminerà a febbraio 2019, mentre da febbraio a luglio sono previsti gli stage.
Il Master forma professionisti in grado inserirsi e operare con successo a livello nazionale o internazionale sia in azienda nella funzione HR (ricerca e selezione, formazione, valutazione del personale, compensation, organizzazione, employer branding, amministrazione, diritto del lavoro e relazioni sindacali),che nei settori libero-professionali e consulenziali (consulenza sul lavoro, consulenza socio-organizzativa, head hunting).
Possono partecipare al Master laureati in discipline socio – economiche, ingegneristiche, umanistiche e giuridiche.

Per info: www.liucbs.it