martedì 30 gennaio 2018

Innovazione nel packaging: Goglio Spa e Lindt Italia si confrontano grazie alla LIUC Business School

L’Università può essere un facilitatore nei rapporti tra aziende? La risposta, almeno per quanto riguarda la LIUC ed in particolare la LIUC Business School, è affermativa.
Ne è un esempio il recente incontro avvenuto proprio in Università tra due imprese del settore alimentare, Goglio Spa e Lindt Italia, che hanno discusso su possibili future sinergie e collaborazioni grazie al contributo del prof. Giuseppe Toscano, docente della LIUC Business School ed esperto di food management.

“Lo spunto spiega il prof. Toscano - è stato fornito direttamente dalle imprese, interessate a confrontarsi sul tema dell’innovazione, soprattutto nell’ambito del packaging. Un incontro - pilota che ha funzionato e che apre alla creazione di altre iniziative”.

Soddisfatte entrambe le aziende presenti: “Quando si innova – spiega Andrea Danelli, Product Manager in Goglio Spa la difficoltà principale è coinvolgere gli stakeholder e per questo la LIUC è uno spazio fertile, che ci aiuta a prenderci il tempo per ragionare sulla nostra strategia e capire come agire. Innovazione nel packaging per noi significa, ad esempio, personalizzazione ma anche investimento in sicurezza e contrasto alla contraffazione. Cresce inoltre il nostro interesse per l’utilizzo di materiali compostabili”.

Proposte interessanti, quelle emerse nell’incontro, anche secondo Patrizia Pirotta, Direttore Qualità, Ricerca e Sviluppo di Lindt Italia: “Se in passato nel settore del food l’attenzione era focalizzata solo sulle materie prime, oggi il tema del packaging è sempre più importante. Il contenitore può fare molto, sia sul versante della sicurezza sia per l’attrattività del prodotto e le strategie di marketing”. 

A Napoli il Test di ammissione alla LIUC



Arriva anche a Napoli il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.
L’appuntamento è per mercoledì 7 febbraio alle ore 15.00 presso il Best Western Hotel Plaza (Piazza Principe Umberto, 23).
Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?


•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

A Savona il Test di ammissione alla LIUC


Arriva anche a Savona il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.
L’appuntamento è per mercoledì 7 febbraio alle ore 15.00 presso Hotel NH Savona Darsena (via Agostino Chiodo, 9).
Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?


•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

lunedì 29 gennaio 2018

A Vicenza il Test di ammissione alla LIUC


Arriva anche a Vicenza il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio sta proponendo diverse sessioni della prova in altrettante città d’Italia.

L’appuntamento è per martedì 6 febbraio alle ore 15.00 presso la sede di Confindustria Vicenza in piazza Castello, 3.

Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta). Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.


Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

A Trapani il Test di ammissione alla LIUC


Arriva anche a Trapani il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio sta proponendo diverse sessioni della prova in altrettante città d’Italia.

L’appuntamento è per mercoledì 7 febbraio alle ore 15.00 presso la sede di Confindustria Trapani (via Mafalda di Savoia, 26).

Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta). Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

venerdì 26 gennaio 2018

Test di ammissione alla LIUC




 Agrigento, Bari, Firenze, Vicenza, Cagliari. E poi Catania, Napoli, Savona, Trapani. Infine Castellanza.
La LIUC – Università Cattaneo si presenta in varie città d’Italia martedì 6 e mercoledì 7 febbraio 2018 con il test di ammissione, obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio e seminari di grande attualità (per Economia, “Ma tu sei un consumatore o un consumATTORE? Il marketing del nuovo millennio” con la prof.ssa Carolina Guerini e per Ingegneria “Dalle consegne con i droni all'acquisto con i bitcoin. Ruolo e importanza dell'ingegnere gestionale nella società del futuro” con il prof. Fabrizio Dallari).

Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

Ufficio stampa                                                                                                                        
Alessandra Pedroni – Francesca Zeroli                                                                                                        
ufficiostampa@liuc.it, apedroni@liuc.it, fzeroli@liuc.it                                                                                           
Tel. 0331.572.566 – 541


Università Aperta e Test di ammissione a.a 2018/19

Giovedì 8 febbraio 2018

Visita gli info point
Economia
Ingegneria
Borse di studio
Stage e placement
Scambi internazionali
Attività extra didattiche
Residenza universitaria
Certificazioni linguistiche
Skills & Behaviour
Consulenza per lo studio e la ricerca
Segreteria studenti

Programma

9.00    Registrazione partecipanti    
Visita agli Info Point

9.30    Presentazione dei Corsi di Laurea - aula C229

10.15     Seminari
Scuola di Economia, Prof.ssa Carolina Guerini
Ma tu sei un consumatore o un consumATTORE?
Il marketing del nuovo millennio.

Scuola di Ingegneria, Prof. Fabrizio Dallari
Dalle consegne con i droni all'acquisto con i bitcoin.  Ruolo e importanza dell'ingegnere gestionale nella società del futuro.

12.00    Visita guidata al Campus LIUC

12.30    Pranzo presso l’area ristorazione LIUC offerto dall’Università

14.00    Registrazione dei partecipanti al Test di ammissione a.a. 2018/2019
Iscrizioni on line www.liuc.it/test

14.30    Test di ammissione




Test di ammissione alla LIUC in varie città d’Italia





 Agrigento, Bari, Firenze, Vicenza, Cagliari. E poi Catania, Napoli, Savona, Trapani. Infine Castellanza.
La LIUC – Università Cattaneo si presenta in varie città d’Italia martedì 6 e mercoledì 7 febbraio 2018 con il test di ammissione, obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio e seminari di grande attualità (per Economia, “Ma tu sei un consumatore o un consumATTORE? Il marketing del nuovo millennio” con la prof.ssa Carolina Guerini e per Ingegneria “Dalle consegne con i droni all'acquisto con i bitcoin. Ruolo e importanza dell'ingegnere gestionale nella società del futuro” con il prof. Fabrizio Dallari).

Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?


•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

A Catania il Test di ammissione alla LIUC




 Arriva anche a Catania il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.
L’appuntamento è per mercoledì 7 febbraio alle ore 15.00 presso Katane Palace Hotel (via Camillo Finocchiaro Aprile, 110).
Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

Ad Agrigento il Test di ammissione alla LIUC



Arriva anche ad Agrigento il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.
L’appuntamento è per martedì 6 febbraio alle ore 15.00 presso Hotel Della Valle (via Ugo La Malfa, 3 – località San Biagio).
Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?


•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

giovedì 25 gennaio 2018

A Firenze il Test di ammissione alla LIUC



Arriva anche a Firenze il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.
L’appuntamento è per martedì 6 febbraio alle ore 15.00 presso Hotel Embassy (via J. Da Diacceto,8).
Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio. Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

A Bari il Test di ammissione alla LIUC




Martedì 6 febbraio 2018

A Bari il Test di ammissione alla LIUC

La prova si svolgerà presso la sede di Confindustria Bari


Arriva anche a Bari il test di ammissione alla LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (VA), che nel mese di febbraio proporrà alcune sessioni della prova in diverse città d’Italia.

L’appuntamento è per martedì 6 febbraio alle ore 15.00 presso la sede di Confindustria Bari in via Amendola 172/5.

Il test è obbligatorio per gli studenti che conseguono un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta). Giovedì 8 febbraio, invece, alla LIUC, oltre al test, ci saranno anche le presentazioni dei percorsi di studio.
Per i futuri maturandi è, dunque, già tempo di scelte.

Due i percorsi offerti dalla LIUC, Università nata dalle imprese, vicina al mondo aziendale e delle professioni : Economia Aziendale e Ingegneria  Gestionale.
La formazione economica e manageriale prepara ad inserirsi con profitto negli scenari sempre più complessi con i quali devono confrontarsi imprese e professionisti. Oltre alle competenze tecniche, lo studente LIUC affina abilità relazionali e comportamentali che saranno indispensabili ad assumere un ruolo di leader in azienda.
Solida e concreta la preparazione offerta dal percorso di Ingegneria Gestionale,  figura sempre più richiesta e già rispondente alle esigenze del mondo delle imprese. Tra le novità, la sperimentazione delle tecnologie di Industry 4.0 nell’i-FAB della LIUC, una fabbrica simulata che permette di comprendere i vantaggi legati all’applicazione delle nuove tecnologie e i prerequisiti necessari, tecnologici e di processo. Un approccio ai paradigmi dell’Industria 4.0 in forma esperienziale che dà la possibilità di sperimentare nuove soluzioni in un ambiente “protetto”, dove i problemi sono fonte di apprendimento, perché analizzati e risolti in modo strutturato, oltre che fonte di ispirazione.

Perché scegliere la LIUC?

•    Garantisce un rapido inserimento nel mondo del lavoro (3 mesi il tempo medio di attesa)
•    E’ internazionale con percorsi di laurea in Economia aziendale e Management interamente in lingua inglese e numerosi insegnamenti in lingua inglese
•    E’ internazionale con programmi di studio all’estero frequentati dal 40% degli studenti  (128 le Università partner in 41 Paesi nel mondo), ad un percorso di laurea Offre a tutti gli studenti laboratori esperienziali, stage e un percorso dedicato alle abilità comportamentali
•    Premia il merito con riduzioni della retta universitaria pari al 50% per gli studenti con un voto di maturità compreso tra 97 e 100 e al 25% con un voto tra 94 e 96
•    E’ dotata di una residenza universitaria interna al campus con 400 posti letto, pensata sulla falsa riga dei college americani
•    Completa la formazione attraverso attività extradidattiche, sportive e culturali, oltre a quelle organizzate dalle associazioni studentesche
•    Ha dimensioni contenute (circa 2.000 studenti da tutta Italia), per un rapporto favorevole docente – studente e un’attenzione quasi personalizzata ad ogni percorso di studi.
•    Allena per il futuro con il percorso Skills & Behaviour in cui gli studenti sviluppano competenze trasversali volte ad accrescere la propria personalità, leadership, capacità di lavorare con gli altri e di risolvere in modo efficace i problemi.

Per ogni informazione consultare il sito: www.liuc.it

lunedì 22 gennaio 2018

Come migliorare la gestione di una Residenza Sanitaria Assistenziale - Al via il Master in Management delle RSA alla LIUC Business School


Nuove politiche aziendali nella gestione delle RSA, la LIUC Business School propone la sesta edizione del Master di 1° e 2°livello in Management delle Residenze Sanitarie Assistenziali con iscrizioni entro il 16 febbraio 2018.
Il percorso è distribuito su 19 mesi (dall’11 aprile 2018 al 25 ottobre 2019, data di discussione delle tesi).
Obiettivo del Master è fornire un importante contributo nella crescita dei modelli aziendali delle strutture che ospitano anziani non autosufficienti, ma anche essere un momento di pensiero e di riflessione in cui, lontano dalla routine lavorativa, esperienze e patrimoni culturali differenti possano essere condivisi e confrontati, alla ricerca di un arricchimento personale e professionale di tutti i partecipanti.
Inoltre, si potranno acquisire o potenziare nuove competenze teorico pratiche per comprendere meglio i mutamenti in atto nell’ambiente di riferimento, sviluppare strategie pro-attive e tradurre gli insegnamenti ricevuti in politiche aziendali efficaci da un punto di vista economico, gestionale e organizzativo.

Il Master si rivolge a Direttori e Gestori di RSA, Direttori Amministrativi, Responsabili Sanitari, Responsabili di organi di staff e/o di altre unità organizzative intermedie ad alta complessità presenti in RSA e in altri servizi complementari, nonché a coloro che ambiscono a ricoprire tali posizioni organizzative mediante adeguati percorsi di carriera.

“Dalla sua prima edizione, avviata nel 2008, ad oggi, hanno concluso il percorso 180 figure apicali del settore provenienti da 14 Regioni italiane. Il Master si è affermato nel complessivo panorama della formazione manageriale per il settore socio-sanitario grazie al suo approccio fortemente pratico, alla contestualizzazione dell’intero piano di studi, alle peculiarità del settore di riferimento, alla possibilità di confronto inter-regionale tra i partecipanti e alla capacità di alimentare una visione multidisciplinare necessaria a rileggere e ripensare i principali processi di erogazione dei servizi socio-sanitari”, dichiara Antonio Sebastiano, Direttore dell’Osservatorio Settoriale sulle RSA della LIUC Business School che da oltre dieci anni svolge programmi di ricerca e di studio sulle dimensioni economiche, organizzative e gestionali delle RSA. 

giovedì 18 gennaio 2018

Aprire i capitali: una possibilità per le PMI

Quali sono i principali vantaggi per le imprese che scelgono di aprire il capitale a nuovi azionisti? Quali, in particolare, le opportunità per le PMI? Una giornata di confronto organizzata dalla Scuola di Economia e Management della LIUC – Università Cattaneo per fare il punto sugli strumenti a disposizione delle imprese e mettere a confronto le esperienze di chi ha intrapreso questo percorso.
L’incontro, dal titolo “L’apertura del capitale per la continuità e lo sviluppo delle imprese”, si svolgerà lunedì 22 gennaio dalle ore 15.00 ed esplorerà le differenze esistenti tra diverse opzioni: mercato di borsa, fondi di investimento, business angel.

“In particolare per le PMI – spiega il prof. Alessandro Cortesi, Ordinario di Contabilità e Bilancio della Scuola di Economia e Management della LIUC – Università Cattaneo – l’apertura del capitale può garantire diversi benefici tra cui l’accesso a risorse finanziarie di tipo stabile ma anche alle competenze dei nuovi soci e ai loro network. Non solo vantaggi economici, dunque, ma anche in termini di know how e relazioni. Non da ultimo, si ottiene un vantaggio sulla reputation grazie ad alcuni controlli che permettono di fornire a terzi garanzie sulla compliance. Naturalmente, questa strada e le relative opportunità nascono solo laddove l’azienda abbia piani di sviluppo ben precisi per il futuro”.

I dati relativi all’utilizzo dei diversi strumenti parlano di un trend in crescita negli ultimi anni: ad esempio, con riferimento al solo segmento del Private Equity, l’Osservatorio Private Equity Monitor – PEM® della LIUC Business School ha mappato nell’ultimo triennio a livello nazionale oltre 300 operazioni di buy out ed expansion, con una forte crescita che ha portato l’attività a livelli pre – crisi.

Il convegno è accreditato per la formazione professionale continua dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili.

Programma

15.00  Registrazione

15.30  Indirizzi di saluto
Prof. Federico Visconti
Rettore LIUC – Università Cattaneo

Dott.ssa Paola Castiglioni
Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Busto Arsizio

15.45  Introduce
Prof. Alessandro Cortesi
Ordinario di Contabilità e Bilancio
LIUC – Università Cattaneo

Interventi

L’apertura del capitale finalizzata alla quotazione di Borsa
Dott. Fabio Brigante
Borsa Italiana

La quotazione delle PMI sull’AIM
Dott.ssa Anna Lambiase
Amministratore - IRTop Consulting

Il ruolo dei fondi nelle operazioni di riassetto azionario delle PMI
Dott. Enrico Ricotta
Managing Partner - Mandarin Capital Partners

16.45  Coffee break

17.15
Tavola Rotonda
Modera
Prof.ssa Anna Gervasoni
Ordinario di economia e gestione della imprese
LIUC – Università Cattaneo

Partecipano
Dott. Guido Cami
Amministratore Delegato Industrie Chimiche Forestali
Dott. Marco Crespi
Responsabile Credito e Finanza Univa - Elite Desk
Dott. Alessandro Rosso
Amministratore Delegato – TPS S.p.A.
Dott. Lorenzo Perego
Responsabile Finanza e Controllo, MPG
Manifattura Plastica Spa - Gallarate
Dott. Giorgio Chirivì
Responsabile della Finanza Straordinaria PMI- UBI Banca          

18.15  Conclusioni
Prof. Federico Visconti
Rettore LIUC – Università Cattaneo

18.30  Chiusura dei lavori

martedì 16 gennaio 2018

Sicurezza, Protezione e Difesa Civile: il ruolo delle Università della formazione delle Risorse Umane

Quale ruolo ha il sistema universitario italiano nella formazione di risorse da impiegare nel settore della Sicurezza, Protezione e Difesa Civile? Che tipo di contributo può offrire per preparare figure come il Disaster & Crisis Manager, il Critical Event Specialist e il Safety and Security Officer?

Alla LIUC – Università Cattaneo una giornata dedicata alla riflessione sul tema, con numerosi rappresentanti del mondo delle istituzioni e delle Forze Armate.
L’appuntamento è sabato 20 gennaio 2018 e l’occasione è offerta dall’incontro conclusivo del corso di Alta Formazione Universitaria “Formatori e Gestori delle Risorse Umane nel Sistema di Sicurezza, Protezione e Difesa Civile”, tenutosi alla LIUC negli scorsi mesi e realizzato dal Centro sull'Economia e il Management in Sanità e nel Sociale della LIUC in collaborazione con l’Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d’Italia – Sezione di Gallarate e con il patrocinio della Provincia di Varese. Un percorso, questo, che ha visto coinvolti sia volontari e professionisti civili e militari che operano all'interno della Protezione Civile sia dipendenti della pubblica amministrazione. A margine della consegna degli attestati ai 33 partecipanti, si dibatterà dell’importanza di sinergie per il governo di questo settore ad alta complessità sociale e organizzativa, in cui sono necessari nuovi professionisti con specifiche competenze manageriali, tecniche ed operative.
Risorse che dunque, grazie ad una formazione adeguata, siano in grado di far fronte a crisi, disastri e maxi-emergenze ambientali e naturali che, attese o meno previste, possono essere determinate dall'uomo per natura dolosa oppure di natura terroristica.

“La positiva esperienza del corso – spiega il prof. Flavio Cruciatti, Direttore del corso – ci ha confermato che sul territorio e non solo (tra i corsisti c’è anche un Vigile del Fuoco di Amatrice che ha partecipato ai soccorsi per il terremoto) l’esigenza di formazione e aggiornamento per gli operatori del settore è molto sentita. Determinante è il contributo che una realtà accademica può fornire per rispondere a questa esigenza, soprattutto in un momento storico come quello attuale, in cui i concetti di emergenza, soccorso, sicurezza, protezione e difesa si sommano tra loro acquisendo nuovi drammatici significati. Questo incontro offrirà l’occasione per confrontarsi sul tema del binomio Risorse umane – Sicurezza, Protezione e Difesa Civile, grazie agli interventi delle autorità civili e militari preposte oltre che di docenti e partecipanti.
Il corso, concepito all’interno delle attività di Corporate Social Responsability della LIUC, si inserisce coerentemente nell'ambito del percorso formativo del Sistema di Protezione Civile della Regione Lombardia.


Sabato 20 gennaio 2018

PROGRAMMA
   
9.30      Registrazione
   
9.45      Saluti
Michele Graglia
Presidente LIUC – Università Cattaneo

10.00  Premesse e introduzione alla Tavola Rotonda
Flavio Cruciatti
Direttore del Corso di Alta Formazione Universitaria “Formatori e Gestori delle Risorse Umane nel Sistema di Sicurezza, Protezione e Difesa Civile”
LIUC – Università Cattaneo

10.15    Tavola Rotonda

Moderatore
Flavio Cruciatti

Partecipanti:
Giorgio Franco Zanzi, Prefetto di Varese
Giovanni Pepé, Questore di Varese
Nicola Gunnar Vincenzi, Presidente Provincia di Varese
Gen. D. Maurizio Riccò, NRDC-ITA, Solbiate Olona
Col. Claudio Cappello, Comandante Provinciale dell’ Arma dei Carabinieri di Varese
Luciano Traquandi, Docente LIUC – Università Cattaneo
Marco Lombardi, Ordinario Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano  
Alberto Caruso De Carolis, UNUCI Gallarate
Martina Farioli, LIUC – Università Cattaneo

12.30  Consegna degli attestati ai partecipanti al Corso di Alta Formazione Universitaria  “Formatori e Gestori delle Risorse Umane nel Sistema di Sicurezza, Protezione e Difesa Civile”.