lunedì 17 luglio 2017

LIUC internazionale anche nella ricerca:accademici a confronto da tutto il mondo



40 accademici da 20 Paesi del mondo per un convegno internazionale dedicato a tutte le principali aree dell’economia aziendale: si è svolta in questi giorni alla LIUC – Università Cattaneo l’ottava edizione della Global Business Research Conference organizzata insieme al World Business Institute (Australia).

E’ stata l’occasione per un confronto su temi riconducibili alle seguenti aree: Accounting, Banking, Finance, Economics, Investment, Management, Marketing, Business Ethics, E-Commerce. I docenti hanno presentato in questa sede una serie di papers, alcuni teorici e altri empirici, destinati alla pubblicazione su riviste scientifiche internazionali tra cui Global Economy and Finance Journal, Global Review of Accounting and Finance, World Journal of Management, International Review of Business Research Papers.
“Un convegno internazionale e multidisciplinare – commenta il chairman dell’evento, prof. Vittorio D’Amato, Coordinatore della Laurea Magistrale in Management delle risorse umane - come è multidisciplinare l’“anima” di questa università, che nella sua offerta integra diverse componenti della formazione manageriale. Abbiamo discusso di scenari macroeconomici ma anche di alcuni ‘casi’ specifici dei singoli Paesi. Importante è stato il contributo dei docenti LIUC, che hanno presentato 10 papers”. Lavori, quelli della faculty LIUC, che hanno spaziato dalle competenze che dovrebbe possedere un capo efficace secondo il punto di vista dei collaboratori ai nuovi metodi per misurare la resilienza, fino al rapporto fra dispositivi tecnologici indossabili e gestione della privacy.

“Una buona occasione – commenta il prof. Mohammad Hoque, Direttore del World Business Institute – Australia - per incontrare colleghi di tutto il mondo, per scambiare idee e per promuovere la ricerca, in un contesto decisamente internazionale come quello della LIUC”.