venerdì 5 maggio 2017

Lean e industry 4.0 alla LIUC: per non automatizzare gli sprechi

Lean production (produzione snella) e industry 4.0? Un binomio indissolubile, tanto che la prima è a tutti gli effetti un presupposto della seconda.     
Industry 4.0 è un paradigma industriale nato all’interno delle aziende automobilistiche tedesche (e da queste diffusosi agli altri settori industriali caratterizzanti il sistema Paese «Germania») con lo scopo di trasformare radicalmente la produzione  passando da «sistemi produttivi interconnessi ma ottimizzati localmente» a «flussi produttivi integrati, automatizzati e globalmente ottimizzati». Ma qual è lo stato della trasformazione lean nelle aziende del nostro Paese? Quali vantaggi possono derivare dall’innestare, su un substrato lean, i pilastri del paradigma industry 4.0? Quanto le peculiarità del sistema industriale Italiano possono richiedere un adattamento di un paradigma che trae origine dal tessuto industriale e dalla cultura tedeschi?

Parte da qui l’approfondimento proposto dalla LIUC – Università Cattaneo con l’annuale convegno del Lean Club, in programma per martedì 9 maggio dalle ore 14.00.
In particolare, durante il convegno saranno presentate alcune esperienze di lean transformation e successiva digitalizzazione che sono state realizzate sia nelle aziende di Fiat Chrysler Automobiles, sia presso i suoi fornitori coinvolgendo culture e dimensioni industriali molto diverse tra loro. Interverranno infatti, tra gli altri, Luciano Massone, che ha guidato la trasformazione lean in FCA secondo i principi del World Class Manufacturing, e Franco Deregibus, uno dei più importanti architetti dei sistemi di automazione industriale nel mondo dell’auto. Al convegno sono invitati, oltre ai rappresentanti delle aziende del Lean Club, proprietari e manager di tutte quelle aziende che sono interessate a intraprendere la trasformazione lean e/ o a non farsi cogliere impreparate dalla quarta rivoluzione industriale.
L’evento sarà anche l’occasione per presentare la prima edizione di un nuovo corso dedicato a questi temi e promosso dalla LIUC – Business School. Si tratta dell’Executive Program Industry 4.0 (“Progettare e gestire fabbriche snelle e intelligenti”), che prenderà il via nel prossimo mese di ottobre.


“Il Lean – spiega Tommaso Rossi, Direttore del Lean Club e Responsabile Scientifico dell’i-FAB - è un vero e proprio prerequisito per l’industry 4.0, infatti se i processi sono semplici, snelli e stabili, l’azienda è in condizione di affacciarsi a questo mondo. Intendiamo dunque far comprendere il circolo virtuoso tra principi lean e quarta rivoluzione industriale e, allo stesso tempo, trasferire le metodologie che consentono di progettare e gestire le fabbriche del futuro”.

La partecipazione all’Executive Program consente di formare manager con adeguate competenze per gestire l’evoluzione verso fabbriche snelle e intelligenti, come auspicato dal Piano Nazionale Industria 4.0 che prevede, entro il 2020, la formazione di 3.000 nuovi manager con tali competenze. Il corso è rivolto a Responsabili delle funzioni Progettazione, Ingegnerizzazione, Tempi e Metodi, Produzione, Logistica, Miglioramento continuo e Manutenzione. E’ aperto anche ai diretti collaboratori di tali Responsabili, che sono in procinto di avviare progetti di riorganizzazione in ambito produttivo secondo i principi lean e industry 4.0.

In particolare, per ciascuno degli argomenti che verranno trattati nell’ambito lean e industry 4.0, i partecipanti saranno chiamati a sperimentare quanto appreso all’interno dell’i-FAB della LIUC, una palestra dove «il poter operare senza paura di commettere errori» consente ai partecipanti di sperimentare le metodologie e le prassi di progettazione e gestione di fabbriche snelle e intelligenti in modo più semplice ed efficace rispetto a una modalità didattica più tradizionale.

Programma
14.00: Registrazione dei partecipanti

14.30: Saluto del Rettore
Prof. Federico Visconti, Rettore di LIUC – Università Cattaneo

14.45: Lo stato della trasformazione lean nelle aziende del Lean Club
Prof. Tommaso Rossi, Direttore del Lean Club e Responsabile Scientifico dell’i-FAB

15.00: Non automatizziamo gli sprechi: l’approccio e l’esperienza FCA
Dr. Luciano Massone, Head of WCM EMEA Region & WCM Dev.Center VP, FCA
Ing. Franco Deregibus, Technology and Innovation Advisor, Comau

16.30: Discussione

17.00: Presentazione delle iniziative in ambito lean e industry 4.0 del Lean Club e della LIUC – Business School
Prof. Raffaele Secchi, Dean di LIUC Business School

17.15: Aperitivo Q&A