mercoledì 25 novembre 2015

Gli indirizzi dello sport nel sistema di formazione lombardo


Quali sono le peculiarità degli istituti scolastici ad indirizzo sportivo? Quale lo stato dell’arte in Lombardia nel panorama di queste scuole? E quali le reali opportunità lavorative per chi sceglie questi percorsi?





A queste e ad altre domande vuole offrire una risposta il convegno organizzato per giovedì 26 novembre alla LIUC – Università Cattaneo, con il patrocinio della Regione Lombardia. L’incontro è organizzato in collaborazione con la rete dei 12 Licei Statali ad indirizzo sportivo attivi in Lombardia (si tratta per lo più di Licei Scientifici tradizionali nei quali è stato inserito questo particolare indirizzo).

“Questa iniziativa - commenta il prof. Michele Puglisi, Direttore del CARED – Centro d’Ateneo per la Ricerca Educativo Didattica e l’Aggiornamento della LIUC - nasce all’interno di una già consolidata collaborazione con questi istituti e vuole fare il punto sull’attività delle scuole e indagare sulle prospettive di sviluppo di questi percorsi. Sarà l’occasione per far incontrare dirigenti scolastici e docenti, ma anche una rappresentanza degli studenti, nell’ottica di una condivisione delle rispettive esperienze”.

“L'opportunità offerta dai Licei Sportivi
- commenta la professoressa Maria Grazia Fornaroli, Dirigente scolastico e Capofila Rete dei Licei dello Sport lombardi - è realmente una grande occasione, in linea con le prospettive della L.107/2015, di promuovere una formazione integrale dello studente, nella direzione dello star bene a scuola, di favorire l'apprendimento e di migliorare la civile convivenza. Il convegno organizzato come Rete dei licei dei Licei dello Sport lombardi in collaborazione con la LIUC ci permetterà quindi di definire lo scenario e condividere riflessioni sul futuro”.

Un’iniziativa che nasce alla LIUC in linea con la proposta di uno specifico percorso della Laurea in Economia Aziendale dedicato al Management dello Sport e degli Eventi Sportivi, che si pone l’obiettivo di preparare professionisti capaci di coordinare e gestire le attività manageriali delle imprese sportive o collegate al mondo dello sport. Gli studenti possono acquisire strumenti di marketing, produzione, finanza, strategia, fondamentali per la valorizzazione del brand, per la gestione delle risorse umane e degli atleti, per perseguire e mantenere l’equilibrio economico – finanziario nell’ambito della cornice regolamentare che disciplina l’attività sportiva e i relativi rapporti contrattuali. Al termine del percorso, i laureati possono svolgere la loro attività manageriale presso organizzazioni sportive e imprese che producono prodotti e servizi per il settore sportivo e ricreativo.

 

PROGRAMMA

14.30 Registrazione

15.00 Benvenuto
LIUC – Università Cattaneo
UST Varese e Monza/Brianza
USR Lombardia
Assessorato dello Sport – Regione Lombardia
MIUR – Direzione Tecnica
CONI
Comitato Paralimpico

15.30 Interventi
Maria Grazia Fornaroli
Dirigente scolastico
Capofila Rete dei Licei dello Sport lombardi

Marina Bordonali
Dirigente Liceo Belfiore – Mantova

Francesca Franz
Dirigente Liceo Stein – Gavirate

Alberto Cattaneo

Coordinatore del percorso di laurea in Management
dello Sport – LIUC Università Cattaneo

16.30 La parola ai docenti
Testimonianze ed esperienze

17.15 Dibattito

17.45 Intervento di chiusura
Claudio Merletti
Dirigente UST Varese e Monza/Brianza

Coordina i lavori
Ernesto Paolillo
Docente LIUC – Università Cattaneo
Membro ECA (European Club Association)