lunedì 9 novembre 2015

Gestire un’azienda? Alla LIUC, con il Business Game, è sempre un gioco da ragazzi!



Capacità logiche, visione strategica, spirito di gruppo, voglia di mettersi alla prova: ecco i requisiti richiesti per partecipare al Business Game “Crea la tua impresa” della LIUC – Università Cattaneo, che apre le iscrizioni da domani,10 novembre (c’è tempo poi fino al 10 dicembre).

Il progetto, una delle tante attività che la LIUC propone per diffondere la cultura d’impresa, è giunto alla XIII edizione ed è rivolto agli studenti del IV e V anno delle scuole secondarie superiori. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia  ed è inserita tra le iniziative ministeriali di valorizzazione delle eccellenze.   Riconoscimento, quest’ultimo, particolarmente prestigioso, arrivato al termine di una rigorosa selezione a livello nazionale che ha portato ad individuare  un numero molto limitato di progetti, confermando la bontà dell’intuizione della LIUC .

Il gioco è ideato dal CETIC, il Centro di Ricerca per l'Economia e le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione attivo all’interno della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC.

Si tratta di un gioco tattico – strategico basato sulla simulazione di un anno di vita di un’azienda, in cui i giovani partecipanti potranno mettersi alla prova competendo con altre imprese virtuali provenienti da tutta Italia.
Un’occasione per imparare giocando, avvicinandosi sia al mondo aziendale che a quello dell’università.

Ogni squadra avrà il compito di gestire il proprio business massimizzando il valore dell’azienda (un indicatore composito che considera diversi aspetti, come la gestione economico-finanziaria, del personale e delle tecnologie, nonché la virtuosità energetica), competendo con le altre in un unico mercato a partire dall’analisi delle informazioni disponibili, per arrivare ad assumere decisioni di carattere strategico.

Il Business Game prevede una fase eliminatoria durante la quale le squadre effettueranno tre giocate a distanza, collegate in contemporanea alla piattaforma web del gioco, e una sfida finale che si svolgerà il prossimo giovedì 17 marzo presso la sede dell’Università.

Grande attenzione è riservata alla community del Business Game, tramite la pagina Facebook “Business Game LIUC”: durante le diverse giocate, infatti, alle squadre verranno proposti alcuni quesiti per creare occasioni di dibattito e condivisione.

A giocare e a confrontarsi nella scorsa edizione sono state 78 scuole per un totale di 228 squadre e 1.177 studenti, provenienti in particolare dalle seguenti regioni: Lombardia, Puglia, Sicilia, Campania, Piemonte, Veneto, Lazio, Liguria, Calabria, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Basilicata, Marche, Sardegna, Umbria.

Per info: www.liuc.it/businessgame