giovedì 7 maggio 2015

Sensori a supporto di pianificazione e controllo Harting “azienda in cattedra” con il Kanban elettronico

Giovedì 21 maggio, dalle 16.00 alle 18.30, nell’Auditorium della LIUC - Università Cattaneo (P.zza Soldini 5, Castellanza - VA) si terrà il secondo workshop sulla fabbrica intelligente organizzato Lab#ID e SmartUp – Laboratorio Fabbricazione Digitale, i laboratori con competenze per il trasferimento tecnologico della LIUC attivi nell’ambito della Scuola di Ingegneria Industriale.

Nel corso dell’incontro saranno presentati gli strumenti digitali a supporto di pianificazione e controllo, in particolare i sistemi di acquisizione di dati dal campo tramite sensori, anche in abbinamento alla tecnologia RFId. Lo scenario tecnologico, organizzativo e tecnologico introdotto dai ricercatori della LIUC sarà concretizzato dalla presentazione del caso applicativo del Kanban elettronico (eKanban) realizzato dall’azienda Harting S.p.A. presso la casa madre in Germania, per la quale salirà in cattedra Cristian Sartori, Product Manager Smart Network Infrastructure.

L’eKanban è la modalità di gestione elettronica del tradizionale Kanban cartaceo. Una modalità di eKanban sfrutta le potenzialità della tecnologia RFId: velocità di trasmissione dei dati e semplicità di comunicazione. Il rifornimento dei materiali con il Kanban elettronico viene gestito attraverso un’etichetta RFId abbinata ai box nei quali gli item vengono movimentati all’interno dell’impianto. Se un’unità Kanban risulta vuota, l’impiego dei sistemi RFId permette di generare in automatico un segnale elettronico che informa il relativo magazzino a bordo linea di rifornire il relativo box.

I workshop “smartupping your business” sono opportunità di aggiornamento, in particolare alle imprese, su temi di innovazione presentati attraverso testimonianze significative di aziende utenti finali e di attori del mondo dell’innovazione tecnologica.

I workshop sono gratuiti, con posti a disposizione limitati.
Iscrizioni su http://smartup.liuc.it e http://labid.liuc.it (le iscrizioni sono attive con un anticipo di un mese rispetto alla data di ciascun workshop).
Per informazioni: smartup@liuc.it, labid@liuc.it  - tel. 0331.572.226

Agenda

16.00 - 16.10     Registrazione

16.10 - 16.20     Benvenuto
Michele Graglia, Presidente LIUC - Università Cattaneo

16.20 - 16.30     Introduzione al workshop e al ciclo “Smartupping your business”
Luca  Cremona,  Capo progetto e Ricercatore SmartUp – Laboratorio   Fabbricazione Digitale  e Lab#ID

16.30 – 16.45     L’Università al servizio delle imprese: i centri di ricerca LIUC dedicati all’innovazione
Luca Mari, Professore Ordinario LIUC, Direttore SmartUp – Laboratorio Fabbricazione Digitale e Lab#ID

16.45 - 17.30     L’azienda in cattedra:   Harting S.p.A - Innovazione digitale nel processo di produzione: un caso applicativo di eKanban                                                                                                                  Cristian Sartori, ‎Product Manager Smart  Network Infrastructure - Tecnologie abilitanti in contesti industriali: transponder con sensori       

17.30 - 17.50     Strumenti digitali di pianificazione e controllo
 Mauro Mezzenzana, Capo progetto e Ricercatore SmartUp - LFD e Lab#ID

17.50 - 18.10     Tavola rotonda

18.10 - 18.30     Q&A

SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale
SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale è l'anima con le competenze tecnologiche di SmartUp, il progetto attivato all’inizio del 2014 grazie alla collaborazione tra Unione degli Industriali della Provincia di Varese e LIUC - Università Cattaneo. Il laboratorio è un acceleratore di nuove idee e progetti nell’ambito della fabbricazione digitale, in un contesto multiforme in cui strumenti come le stampanti 3D e le schede elettroniche per la prototipazione rapida sono abilitatori tecnologici per nuovi modi di fare manifattura. Realizza attività di informazione e formazione e opera a supporto di imprese e start-up per l’introduzione di strumenti per la fabbricazione digitale nelle attività di progettazione di nuovi prodotti o revamping di prodotti esistenti anche tramite l’uso di stampanti 3D. Le attività di supporto riguardano inoltre l’analisi della fattibilità tecnico-organizzativa e reingegnerizzazione di processo per introdurre strumenti di fabbricazione digitale, la scelta delle tecnologie con un rapporto costi/benefici appropriato ai processi aziendali e agli obiettivi identificati, l’analisi di fattibilità per lo sviluppo di nuovi prodotti e oggetti smart e infine la progettazione digitale (elettronica e prototipazione).


Lab#ID
Il Lab#ID della LIUC – Università Cattaneo è un laboratorio per il trasferimento tecnologico sui sistemi RFId (Radio Frequency Identification) e NFC (Near Field Communication) nato nel 2007 grazie al contributo della Camera di Commercio di Varese e della Regione Lombardia e con la collaborazione dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese.
Il laboratorio opera come centro di competenza super partes e no profit all'interno di una rete dinamica di soggetti diversi (oltre alle aziende utenti, aziende fornitrici di sistemi RFId, professionisti e studenti) nei confronti dei quali si propone in un ruolo di facilitatore in una logica demand-pull. Sin dall’inizio della sua attività, il Lab#ID affianca alla ricerca anche una intensa attività progettuale – ha infatti supportato una sessantina di organizzazioni private e pubbliche nei diversi aspetti dell’introduzione dei sistemi RFId, dalla progettazione all’implementazione –, formativa attraverso corsi in LIUC e aziendali, divulgativa e convegnistica.
Ha sviluppato inoltre una forte competenza nello sviluppo e implementazione di progetti abilitati dalla NFC in particolare nell’ambito delle Smart cities and communities. Proprio in questo contesto ha conseguito importanti riconoscimenti, attivando servizi, oltre che micropagamenti contactless (con card e smartphone NFC) in ecosistemi complessi: il premio Smart City Award 2013 per il progetto Varese SmartCity, e la vittoria del bando «Lombardia più semplice – buone prassi» per la carta (NFC) multiservizi Enjoy LIUC Card.
Nel 2008 il Lab#ID è stato cofondatore dell’RFId Italia Award, il premio per i migliori progetti RFId realizzati in Italia, e dal 2009 è registrato in QuESTIO, il repertorio dei Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico della Regione Lombardia, e può quindi fornire servizi anche nell’ambito dei bandi e dei finanziamenti regionali lombardi.