lunedì 2 marzo 2015

Fabbrica intelligente, scenari e applicazioni al centro di tre workshop firmati Lab#ID e SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale

I workshop “smartupping your business”, organizzati da Lab#ID e SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale, i laboratori con competenze tecnologiche della LIUC – Università Cattaneo, propongono opportunità di aggiornamento, in particolare alle imprese, su temi di innovazione e inoltre casi significativi attraverso testimonianze di aziende utenti finali e di attori del mondo dell’innovazione.

Si comincia il prossimo giovedì 12 marzo (ore 16.00, aula C04) alla LIUC - Università Cattaneo (P.zza Soldini 5, Castellanza VA) con il primo dei tre workshop sulla fabbrica intelligente dedicato alla tracciabilità e geolocalizzazione di prodotti e mezzi e con un testimonial d’eccezione, l’Ing. Massimo Mariano, Product Warehouse and Service Centers Manager Italy di Tenaris-Dalmine, che illustrerà il progetto che consente all’azienda di tracciare e localizzare, on line e in tempo reale, i magazzini tubi e le stive mobili nel piazzale di stoccaggio del sito di Dalmine.
Un progetto realizzato proprio con il supporto del Lab#ID e il cui Project Manager Luca Cremona porterà il punto di vista del mondo della ricerca e traccerà alcune possibili declinazioni e prospettive della fabbrica intelligente. Ne discuterà con lui anche Fabrizio Dallari, Professore Associato della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC ed esperto di logistica.

Agenda

16.00 – 16.15   Registrazione

16.15 – 16.30  Benvenuto e presentazione del ciclo di workshop “Smartupping your business”
Michele Graglia, Presidente LIUC - Università Cattaneo

16.30 – 16.50   L’Università al servizio delle imprese: i centri di ricerca LIUC dedicati all’innovazione
Luca Mari, Professore Ordinario Scuola di Ingegneria Industriale LIUC-Università Cattaneo, Direttore SmartUp - LFD e Lab#ID

16.50 – 17.20   L’azienda in cattedra:   TenarisDalmine
 Tracciabilità e localizzazione dei materiali work in progress con RFId, GPS e WiFi
 Massimo Mariano, ‎Product Warehouses and Service Centers Manager Italy TenarisDalmine

17.20  – 17.50  La fabbrica intelligente e le sue diverse declinazioni: una discussione
Luca  Cremona, Ricercatore SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale e Lab#ID
Fabrizio Dallari, Professore Associato Scuola di Ingegneria Industriale LIUC  - Università Cattaneo

17.50 - 18.10    Q&A

18.10 - 18.30    Visita ai laboratori 

Nel corso dell’anno si terranno altri due workshop focalizzati, rispettivamente, su sensori a supporto di pianificazione e controllo (21 maggio 2015) e tecnologie e soluzione di nuova generazione per la gestione dei magazzini in tempo reale (22 ottobre 2015).


Calendario workshop “smartupping your business” 2015

FABBRICA INTELLIGENTE
SCENARI E APPLICAZIONI



12 marzo 2015 ore 16.00 - 18.30

LA FABBRICA DIGITALE: TRACCIABILITA’ E GEOLOCALIZZAZIONE DI PRODOTTI E MEZZI

Tra le più interessanti tecnologie a supporto dei processi aziendali vi sono quelle che abilitano l’integrazione tra processi fisici e digitali, ad esempio attraverso l’abbinamento di sistemi di autoidentificazione e di geo localizzazione in tempo reale.
Obiettivo del workshop è mostrare le potenzialità offerte da queste nuove tecnologie, così come il loro impatto sui modelli di business e sui processi delle singole aziende attraverso esempi applicativi  concreti e realizzati attraverso i servizi di innovazione tecnologica attivi in LIUC.



21 maggio 2015 ore 16.00 - 18.30

LA FABBRICA DIGITALE: SENSORI A SUPPORTO DI PIANIFICAZIONE E CONTROLLO

Appaiono sempre più chiare le opportunità legate all’adozione di strumenti  digitali  nelle aziende e nelle organizzazioni allo scopo di rendere “smart” i processi operativi e gestionali. Esistono, infatti, tecnologie sempre meno costose che permettono di raccogliere e processare istantaneamente i dati caratteristici di contesti di fabbrica per aumentare la visibilità sul processo e la capacità dell'azienda di intervenire sui processi operativi.
Il seminario approfondirà, mediante la presentazione di alcuni casi significativi, le modalità con cui è possibile applicare sistemi dotati di sensori per realizzare strumenti automatizzati di pianificazione e controllo sempre più sofisticati.


22 ottobre 2015 ore 16.00 - 18.30

LA FABBRICA DIGITALE:TECNOLOGIE E SOLUZIONI  DI NUOVA GENERAZIONE PER LA GESTIONE DEI MAGAZZINI IN TEMPO REALE

La disponibilità di elettronica programmabile e componentistica a basso costo ha favorito una crescente diffusione di aeromobili a pilotaggio remoto, conosciuti universalmente come Droni, caratterizzati da buone prestazioni e prezzo contenuto. Grazie alla possibilità di personalizzare tali dispositivi con strumentazione diversificata (come sistemi RFId e sensori di vario genere) stanno nascendo e si stanno sviluppando opportunità di impiego in  molteplici ambiti professionali.    Nel corso del  workshop saranno approfondite in particolare le possibilità di impiego dei droni in un contesto produttivo e di gestione degli inventari mediante la presentazione di casi significativi.


I workshop sono gratuiti, con posti a disposizione limitati.
Iscrizioni su http://smartup.liuc.it (le iscrizioni saranno attive con un anticipo di un mese rispetto alla data di ciascun workshop).
Per informazioni: smartup@liuc.it, labid@liuc.it  - tel. 0331.572.226


SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale

SmartUp - Laboratorio Fabbricazione Digitale è l'anima con le competenze tecnologiche di SmartUp, il progetto attivato all’inizio del 2014 grazie alla collaborazione tra Unione degli Industriali della Provincia di Varese e LIUC - Università Cattaneo. Il laboratorio è un acceleratore di nuove idee e progetti nell’ambito della fabbricazione digitale, in un contesto multiforme in cui strumenti come le stampanti 3D e le schede elettroniche per la prototipazione rapida sono abilitatori tecnologici per nuovi modi di fare manifattura. Realizza attività di informazione e formazione e opera a supporto di imprese e start-up per l’introduzione di strumenti per la fabbricazione digitale nelle attività di progettazione di nuovi prodotti o revamping di prodotti esistenti anche tramite l’uso di stampanti 3D. Le attività di supporto riguardano inoltre l’analisi della fattibilità tecnico-organizzativa e reingegnerizzazione di processo per introdurre strumenti di fabbricazione digitale, la scelta delle tecnologie con un rapporto costi/benefici appropriato ai processi aziendali e agli obiettivi identificati, l’analisi di fattibilità per lo sviluppo di nuovi prodotti e oggetti smart e infine la progettazione digitale (elettronica e prototipazione).

Lab#ID

Il Lab#ID della LIUC – Università Cattaneo è un laboratorio per il trasferimento tecnologico sui sistemi RFId (Radio Frequency Identification) e NFC (Near Field Communication) nato nel 2007 grazie al contributo della Camera di Commercio di Varese e della Regione Lombardia e con la collaborazione dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese.
Il laboratorio opera come centro di competenza super partes e no profit all'interno di una rete dinamica di soggetti diversi (oltre alle aziende utenti, aziende fornitrici di sistemi RFId, professionisti e studenti) nei confronti dei quali si propone in un ruolo di facilitatore in una logica demand-pull. Sin dall’inizio della sua attività, il Lab#ID affianca alla ricerca anche una intensa attività progettuale – ha infatti supportato una sessantina di organizzazioni private e pubbliche nei diversi aspetti dell’introduzione dei sistemi RFId, dalla progettazione all’implementazione –, formativa attraverso corsi in LIUC e aziendali, divulgativa e convegnistica.
Ha sviluppato inoltre una forte competenza nello sviluppo e implementazione di progetti abilitati dalla NFC in particolare nell’ambito delle Smart cities and communities. Proprio in questo contesto ha conseguito importanti riconoscimenti, attivando servizi, oltre che micropagamenti contactless (con card e smartphone NFC) in ecosistemi complessi: il premio Smart City Award 2013 per il progetto Varese SmartCity, e la vittoria del bando «Lombardia più semplice – buone prassi» per la carta (NFC) multiservizi Enjoy LIUC Card.
Nel 2008 il Lab#ID è stato cofondatore dell’RFId Italia Award, il premio per i migliori progetti RFId realizzati in Italia, e dal 2009 è registrato in QuESTIO, il repertorio dei Centro di Ricerca e Trasferimento Tecnologico della Regione Lombardia, e può quindi fornire servizi anche nell’ambito dei bandi e dei finanziamenti regionali lombardi.