martedì 29 aprile 2014

“L’Università dei figli raccontata ai genitori”: alla LIUC porte aperte alle famiglie per una scelta condivisa

Il prossimo sabato 17 maggio alla LIUC – Università Cattaneo

“L’Università dei figli raccontata ai genitori”: alla LIUC porte aperte alle famiglie per una scelta condivisa

Alla LIUC – Università Cattaneo genitori protagonisti per un giorno: torna l’ormai tradizionale appuntamento con l’open day dedicato alle famiglie, per fornire e condividere informazioni e riflessioni sullo stato dell'Università oggi e sulle opportunità offerte dalla LIUC.
L’appuntamento è per sabato 17 maggio dalle ore 10:00 alla LIUC.
Ad incontrare i genitori saranno docenti dei corsi di laurea in Economia Aziendale, Giurisprudenza e Ingegneria Gestionale e responsabili dei diversi servizi offerti dall’Università (tra cui le Borse di studio, le Relazioni internazionali, la Consulenza per lo studio e la ricerca, Skills & Behaviour e il Placement).
“Questa iniziativa – spiega il professor Michele Puglisi, Direttore del CARED – Centro d’Ateneo per la Ricerca Educativo - Didattica e l’Aggiornamento della LIUC - Università Cattaneo – nasce per rispondere ad un’esigenza manifestata dalle famiglie in modo sempre più evidente.
In questi ultimi 4 anni abbiamo incontrato centinaia di genitori (alla LIUC e nelle scuole): tutti hanno bisogno di capire come muoversi nell’università, chi l’ha frequentata e chi no.
Non è poi difficile immaginare - anche se non sempre sono pronti a dichiararlo - che dei giovani diciottenni cerchino un consiglio, un’indicazione anche dai genitori su una scelta così importante come è quella del corso di studi, soprattutto in un momento in cui è determinante intraprendere la strada giusta, pensando sia a una futura occupazione che alla propria realizzazione.
Nel confronto con le famiglie e con gli studenti ci rendiamo conto che non sono le informazioni a mancare, al contrario ne siamo sommersi ma serve una sorta di bussola e un quadro di riferimento per muoversi con maggiore consapevolezza: è questa l’idea dalla quale è nata l’iniziativa, che prova a condividere le numerose opportunità offerte ai nostri studenti”.

Sabato 17 maggio
Ore 10:00
“L’Università dei figli raccontata ai genitori”

Programma
10.00 Accoglienza e welcome coffee al Bar dei Gelsi

Info Point
Corsi di Laurea, Servizi e Opportunità

Auditorium
10.30 Introduzione
Michele Puglisi – Direttore CARED - LIUC - Università Cattaneo

10.40 LIUC: i corsi di laurea - Economia, Ingegneria, Giurisprudenza
Massimiliano Serati - Scuola di Economia e Management - LIUC – Università Cattaneo

Raffaella Manzini - Scuola di Ingegneria Industriale - LIUC – Università Cattaneo

Giuseppe Zizzo - Scuola di Diritto - LIUC – Università Cattaneo

11.15 LIUC: i servizi e le opportunità
Borse di studio
Relazioni internazionali
Skills & Behaviour
Consulenza per lo studio e la ricerca
Stage e placement

12.00 Dibattito                                                                      Possibilità di incontri individuali con i docenti e di visita guidata dell'Università con gli studenti del team LIUC




Lauree Magistrali alla LIUC: una giornata per scoprire tutti i percorsi del biennio di specializzazione per Economia e Ingegneria

Università Aperta il prossimo giovedì 15 maggio

Lauree Magistrali alla LIUC: una giornata per scoprire tutti i percorsi del biennio di specializzazione per Economia e Ingegneria

Una giornata tutta dedicata a chi sta per terminare il percorso di laurea triennale, per far conoscere l’offerta delle lauree magistrali della LIUC – Università Cattaneo: l’appuntamento è per il prossimo giovedì 15 maggio a partire dalle ore 14.00.

Nel dettaglio, saranno presentati tutti i percorsi della Laurea Magistrale in Economia Aziendale e Management e di quella in Ingegneria Gestionale per la Produzione Industriale.

Un appuntamento che si rivela di interesse sia per gli studenti LIUC sia per quelli provenienti da altri atenei che stanno ultimando il percorso della laurea triennale.

Al centro dell’offerta formativa LIUC, anche per le lauree magistrali, c’è lo stretto rapporto con le imprese e il mondo delle professioni.
Due in questo senso le novità in arrivo per il prossimo anno: una nuova formula per il percorso della Laurea Magistrale in Economia Aziendale e Management dedicato al “Management delle risorse umane” (è sviluppato in partnership con prestigiose aziende multinazionali e società di consulenza internazionali e focalizzato su leadership, management, gestione delle risorse umane e organizzazione aziendale) e un nuovo percorso della laurea magistrale in Ingegneria Gestionale su “Health Care System Management” (offerto in partnership con l’Ospedale San Raffaele di Milano, forma persone con capacità gestionali e organizzative nel settore sanitario e socio-sanitario e nell’ambito industriale sanitario).

Altro punto di forza è l’inglese, con la possibilità di scegliere una Laurea Magistrale in Economia Aziendale e Management interamente in lingua (l’opzione è tra International Business Management e Made in Italy: management and entrepreneurship) e di arricchire il percorso della Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale per la Produzione Industriale con l’opportunità di seguire singoli insegnamenti in lingua.

Durante la giornata di Università Aperta sarà possibile inoltre richiedere informazioni dettagliate sui corsi e sui servizi d’eccellenza dell’Università: Borse di Studio, Relazioni Internazionali, Consulenza per lo studio e la ricerca, Stage e Placement, Attività Extradidattiche, progetto Skills&Behaviour, certificazioni linguistiche.

Sarà anche possibile effettuare un tour dell’Università, compresa la Residenza Universitaria interna al Campus con i suoi 440 posti letto, per conoscere i luoghi dedicati all'attività didattica, allo studio, alla ricerca e al divertimento.

I docenti della LIUC saranno poi a disposizione dalle ore 14.00 alle 16.00 per ricevere gli studenti su appuntamento (per fissare un appuntamento inviare una mail a orientamento@liuc.it).


Programma

14.00 Accoglienza e registrazione ingresso edificio aule (Piazza Soldini, 5)

14.30 Presentazione Lauree Magistrali LIUC - Università Cattaneo - aula C229

- Economia Aziendale e Management (Prof. Rodolfo Helg - Direttore Scuola di Economia e Management LIUC)

- Ingegneria Gestionale per la produzione industriale (Prof. Carlo Noè - Direttore Scuola di Ingegneria Industriale LIUC)

16.00 Visita guidata dell’Università con gli studenti del Team Accoglienza LIUC

LIUC Point
Dalle ore 14.00 alle 16.30
Secondo piano Edificio Aule
* Economia
* Ingegneria
* Borse di studio
* Consulenza per lo studio e la ricerca
* Relazioni internazionali
* Stage e placement
* Attività extra didattiche
* Skills & Behaviour
* Certificazione linguistiche

Incontro individuale con i docenti (con appuntamento)
Dalle ore 14.00 alle 16.00 - per fissare un appuntamento inviare una mail a orientamento@liuc.it

Percorsi Lauree Magistrali

Laurea Magistrale in Economia Aziendale e Management – percorsi
• Economia e direzione d’impresa
• Amministrazione aziendale e libera professione
• Banche, mercati e finanza d’impresa
• Marketing
• Management delle risorse umane
• International business management (in lingua inglese)
• Made in Italy: management and entrepreneurship (in lingua inglese)

Laurea magistrale in Ingegneria gestionale per la produzione industriale – percorsi
• Business Consulting
• Lean Manufacturing
• Environment and safety management
• Health Care System Management

lunedì 28 aprile 2014

LIUC e Museo MAGA insieme per dialogare attraverso l'arte

Il Museo MA*GA e la LIUC si incontrano, attraverso l’arte, nel confronto e nel dialogo con l’innovazione e la ricerca, per offrire sostegno e promozione alla cultura. La mostra di Giorgio Vicentini inaugura la collaborazione tra il MA*GA e la LIUC: le più recenti opere dell’artista varesino, esposte all’interno di Villa Jucker, sono l’inno alla pittura astratta dal cromatismo sensuale, celebrato dal gesto lirico e allo stesso tempo programmatico dell’artista. Le opere si inseriscono nel nuovo spazio destinato dall’Università all’accoglienza delle future matricole. L’arte diventa così per la LIUC un vero e proprio “biglietto da visita”.

Colore Soggettivo racconta il carattere analitico della pittura di Giorgio Vicentini, che consiste nell’abitudine a concentrare la ricerca estetica su elementi pittorici essenziali e il più possibile puri, organizzandoli in una sintassi visiva dove ogni variazione e scarto acquisisce forza e importanza. Il pensiero visivo dell’artista emerge e si sviluppa da un fare pittorico del tutto personale messo a punto nel tempo. Dal gesto lirico e programmatico dell’artista ha origine lo spazio infinito e assoluto dell’opera; in questa dimensione sembra muoversi in un continuo divenire il colore.


Giorgio Vicentini (Varese 1951) vive e lavora a Varese.
 Nel 1974, anno della sua prima mostra personale, lascia gli studi di Giurisprudenza per dedicarsi interamente all'attività artistica. Formatosi a Milano, orienta la sua ricerca in ambito concettuale, scegliendo poi un linguaggio autonomo basato sul colore. Dal 2006 su invito di Cecilia De Carli conduce i laboratori di Storia dell’Arte al corso di laurea in Scienze della Formazione all’Università Cattolica di Milano. Sue opere sono presenti oltre che al MA*GA in collezioni pubbliche e private in Italia e all'estero. È consulente artistico dell’architetto Ivano Gianola, della Fondazione EmiliaBosis di Bergamo ed è autore di marchi di impresa che si sono imposti a livello internazionale.


DETTAGLI DELLA MOSTRA

LIUC – Università Cattaneo e MA*GA
Giorgio Vicentini, Colore Soggettivo
7 maggio – 19 settembre 2014
LIUC – Villa Jucker, Castellanza (VA) - Corso Matteotti 22

Inaugurazione: Mercoledì 7 maggio 2014, ore 18.00
Ingresso gratuito aperto al pubblico

da lunedì a venerdì
dalle 8.30 alle 17.30

Per informazioni:
www.museomaga.it
mostre@museomaga.it
tel. 0331 706031
ADVERTISEMENT

lunedì 14 aprile 2014

Made in Italy & Competition: un workshop per un Made in Italy 2.0

Il prossimo mercoledì 16 aprile alla LIUC – Università Cattaneo

Made in Italy & Competition: un workshop per un Made in Italy 2.0


Focus sul Made in Italy alla LIUC – Università Cattaneo con una tavola rotonda che vedrà confrontarsi rappresentanti di aziende di tutti i settori: l’appuntamento è per mercoledì 16 aprile dalle ore 14.30.

“L’iniziativa – spiega il Direttore della Scuola di Economia e Management della LIUC, prof.Rodolfo Helg – parte dalla volontà di contribuire come università allo sviluppo di una cultura del Made in Italy, visto come volano per la ripresa del nostro Paese e come elemento strategico per la sua competitività. Dal nostro osservatorio privilegiato di Università che lavora tutti i giorni a fianco delle imprese, ci siamo resi conto che fare Made in Italy oggi significa anzitutto innovazione e internazionalizzazione: non bastano più la forza dei nostri brand storici e la qualità dei nostri prodotti, ma è necessario stare al passo con ciò che il mercato richiede (un esempio su tutti, l’e – commerce), ma anche essere in grado di coniugare la specificità territoriale di questo comparto alla vocazione internazionale che gli si richiede”.

Molte le aziende che si confronteranno su valori e asset del Made in Italy, ma anche su come comunicare e vendere in questo settore e sul perché essere Made in Italy possa rappresentare oggi un vantaggio: Panino Giusto, il Centimetro, Assocalzaturifici, Sistema Moda Italia Giovani, Fratelli Rossetti, Neon, Competere, EconomyUp, Symbola – Fondazione per le Qualità Italiane.

La LIUC - Università Cattaneo ha dedicato al Made in Italy anche un percorso specifico della Laurea Magistrale in Economia Aziendale e Management, denominato Made in Italy: Management and Entrepreneurship, interamente in lingua inglese e progettato in partnership con alcune aziende di spicco del Made in Italy, che lo sostengono sia nella scelta dei contenuti sia attraverso l’offerta di stage. Il percorso completa l'offerta della laurea magistrale in Economia Aziendale in inglese, che prevede anche un indirizzo in International Business Management, in cui vengono sviluppate competenze in general management con una proiezione internazionale indispensabile per gestire i processi di globalizzazione delle attività produttive e di penetrazione dei mercati esteri.

Di seguito il programma dettagliato della giornata.




PROGRAMMA
14.15  Registrazione

14.30  Introduzione
           Rodolfo Helg
           Direttore Scuola Economia e Management
           LIUC – Università Cattaneo

14.45  Valori e Assets del Made in Italy

           Tavola Rotonda
           Antonio Civita - CEO Panino Giusto
           Simone Moretti - CEO il Centimetro
           Fabio Aromatici - Direttore Generale Assocalzaturifici
           Elisa Stefanini - Sales Manager Neon

           Moderatore:
           Fernando G. Alberti
           Direttore dell’Institute for Entrepreneurship and Competitiveness
           LIUC – Università Cattaneo

16.15  Comunicare e vendere il Made in Italy

           Tavola Rotonda
           Pietro Paganini - Founder Competere
           Alessandra Guffanti - Presidente Sistema Moda Italia Giovani
           Diego Rossetti - Board Member Flli. Rossetti
           Giovanni Iozzia - Direttore EconomyUp

           Moderatore:
           Franco Vergnano
           Giornalista del Sole 24 Ore

17.45  Perché essere Made in Italy è un vantaggio
           Franco Pasquali
           Presidente Forum dei Promotori di Symbola – Fondazione per le                                          
           Qualità Italiane

18.00  Light Dinner 

martedì 8 aprile 2014

Il prossimo venerdì 11 aprile all’Istituto Tecnico A. Deffenu di Olbia

Informatica e Sistemi informativi aziendali, Biotecnologie sanitarie, Trasporti e Logistica: programmare per il futuro

Il prossimo venerdì 11 aprile all’Istituto Tecnico A. Deffenu di Olbia


In collaborazione con Confindustria Nord Sardegna, LIUC – Università Cattaneo di Castellanza, Abinsula s.r.l., New Energy Technology, Farmacia dott.ssa Accogli, Meridiana Maintenance

Saranno il mondo dell’Information and Communication Technology, della Sanità e delle Manutenzioni aeronautiche al centro del convegno “Programmare il futuro”, in programma per il prossimo venerdì 11 aprile presso l’Auditorium dell’Istituto Tecnico “Attilio Deffenu” di Olbia.

Un’iniziativa nata nell’ambito dei progetti di orientamento promossi da Confindustria Nord Sardegna e che vede collaborare numerose realtà ovvero la LIUC – Università Cattaneo di Castellanza (Varese), Abinsula s.r.l., New Energy technology, la Farmacia della dott.ssa Accogli, Meridiana Maintenance.
Un momento di orientamento per gli studenti, genitori e operatori della formazione. Il convegno sarà anche l’occasione per parlare ai genitori e alle aziende dei nuovi percorsi di studio dell’Istituto Deffenu che partiranno da settembre 2014 e delle loro potenzialità sia come inserimento lavorativo sia come prosecuzione degli studi.

In particolare, grazie alla LIUC – Università Cattaneo si approfondirà lo sviluppo del settore ICT, con interessanti esempi forniti dall’Ing.Vittorio Satta, entrambi nati nell’ambito dell’attività del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale della LIUC (parte dell’offerta formativa dell’ateneo insieme ad Economia Aziendale e Giurisprudenza).

Ad esempio, il nuovo laboratorio SmartUp, un’iniziativa della LIUC insieme all’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, che offre alle imprese un supporto per lo sviluppo di servizi personalizzati di fabbricazione digitale. In concreto, un catalizzatore di innovazione per tutto il territorio e un appoggio alle startup, con particolare attenzione al mondo delle stampanti 3D.
L’Ing. Satta farà riferimento anche al Lab#ID della LIUC (laboratorio realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Varese e della Regione Lombardia, e sempre con la collaborazione dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese): si tratta di uno strumento finalizzato a supportare
il trasferimento tecnologico verso le organizzazioni interessate ai sistemi RFId, in particolare verso le piccole e medie imprese (PMI), allo scopo di migliorarne la competitività accelerando e facilitando l’adozione della tecnologia RFId e combinando l’innovazione tecnologica con i cambiamenti organizzativi che ne conseguono.

Sul versante sanità, invece, la dott.ssa Giovanna Asproni del CREMS (Centro di Ricerca in Economia e Management in Sanità e nel Sociale) della LIUC, illustrerà un nuovo percorso della Laurea in Ingegneria Gestionale dedicato all’Health Care System Management: una novità assoluta, che non ha precedenti nel panorama universitario italiano ed è offerta in partnership con l’Ospedale San Raffaele di Milano. Obiettivo è formare la figura dell’ingegnere gestionale, già utilizzata in molti nosocomi privati e pubblici, con particolare riferimento alla funzione logistica ed all’organizzazione nel suo complesso. Inoltre, farà riferimento a due Master post – laurea proposti dalla LIUC e in programma a Nuoro sulle Funzioni di Coordinamento delle Professioni Sanitarie e sul Management per Dirigenti di Struttura Complessa.

Chiuderà i lavori il dottor Giansimone Masia (Direttore Confindustria Nord Sardegna). Con il suo intervento esporrà l’importanza di una stretta collaborazione tra scuola, aziende, università e territorio. Farà inoltre riferimento all’esperienza del progetto INNMAIN attraverso cui si vuole sviluppare uno standard europeo per i tecnici della manutenzione e i supervisori favorendo nel futuro la mobilità di studenti ed insegnanti e facilitando l’accreditamento delle qualifiche professionali formali ed informali a livello europeo.


Programma

Ore 11:00
Presentazione convegno
Salvatorica Scuderi
I.T.C.G. ”A. Deffenu”
Dirigente Scolastico

Ore 11:15
Vittorio Satta
LIUC - Università Cattaneo
Ricercatore e responsabile orientamento Regione Sardegna

Ore 11:30
Giovanna Asproni
LIUC - Università Cattaneo
Coordinatore didattico Master CREMS di Nuoro


Esperienze aziendali

Ore 11:45
Antonio Solinas
Abinsula S.r.l
R&D Director

Ore 12:00
Germano Dessì
New Energy Technology
Direttore Tecnico

Ore 12:15
Pasqualina Accogli
Farmacia Dott.ssa Accogli
Titolare

Ore 12:30
Fabio Caronti
Meridiana Maintenance
Quality and Training Manager

Ore 12:45 Chiusura Lavori
Giansimone Masia
Confindustria Nord Sardegna
Direttore

lunedì 7 aprile 2014

Materie plastiche eccellenti alla LIUC

Martedì 8 aprile alla LIUC – Università Cattaneo

Materie plastiche eccellenti alla LIUC

Torna alla LIUC – Università Cattaneo l’appuntamento annuale con il settore delle materie plastiche: il workshop, in programma per martedì 8 aprile dalle ore 10.00, riprenderà uno studio realizzato da The European House – Ambrosetti per conto delle Associazioni del settore e dei Produttori di materie prime.
Lo studio, presentato lo scorso settembre a Cernobbio, mette in evidenza la  dimensione strategica dell’industria delle materie plastiche, vera colonna portante dell’intero comparto manifatturiero in Europa e in Italia. Nelle sue conclusioni si  formulano alcune linee guida per il rafforzamento della filiera insieme con proposte operative per il Paese.

Al termine della presentazione dello studio seguirà una tavola rotonda per approfondire ulteriormente le proposte, verificandone la fattibilità con importanti operatori del comparto.

Il workshop si rivolge a tutti i comparti della filiera: dalla produzione delle materie prime alla loro trasformazione, dal riciclo alla costruzione di macchine operatrici. Vuole inoltre offrire spunti di interesse a operatori istituzionali che hanno a che fare con il mondo dei polimeri, in particolare enti finanziari e pubblici.

Il seminario è un’iniziativa della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC, in collaborazione con Assocomaplast, Federazione Gomma Plastica, Federchimica PlasticsEurope Italia e Unione degli Industriali della Provincia di Varese.


   
PROGRAMMA

9.45  Registrazione partecipanti

10.00 Saluto 

Carlo Noè
Direttore Scuola Ingegneria industriale
LIUC – Università Cattameo

10.05  Introduzione al seminario

Andrea Melgrati
Presidente Gruppo Merceologico
“Gomma e Materie Plastiche” Unione degli
Industriali della Provincia di Varese

10.15    L’eccellenza della filiera delle plastica per il rilancio industriale dell’Italia e dell’Europa
Stefano Bosisio
T.E.H. Ambrosetti
   
11.00   Tavola rotonda
   
Moderatore
Carlo Latorre
Giornalista rivista “Polimerica”

Partecipanti
           
Paolo Groppi
Amministratore Delegato VinyLoop SpA

Alessandro Grassi
Amministratore Delegato FrigoSystem S.r.l
Vice Presidente Assocomaplast
   
Giorgio Quagliuolo
Presidente S.I.CON S.r.l.
Presidente Unionplast
Presidente Corepla

Pietro Spagni
Amministratore Petra Polimeri S.r.l.
Presidente Gruppo Riciclatori – Unionplast
Consigliere di Amministrazione Corepla
                                       

venerdì 4 aprile 2014

La banca? “Un mondo che sta cambiando pelle” Alla LIUC Silvio Fraternali (Intesa Sanpaolo) parla dell'evoluzione dell'Information Technology a supporto del business digitale

Nell’ambito del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale

La banca? “Un mondo che sta cambiando pelle”
Alla LIUC Silvio Fraternali (Intesa Sanpaolo) parla dell'evoluzione dell'Information Technology a supporto del business digitale

Banca e Information Technology al centro di una lezione molto speciale tenuta alla LIUC da Silvio Fraternali, Responsabile della Direzione Sistemi Informativi di Intesa Sanpaolo Group Services. Un’occasione per parlare agli studenti del corso di Laurea in Ingegneria Gestionale ed in particolare dell’insegnamento in Sistemi Informativi (tenuto dal prof. Aurelio Ravarini), dell’evoluzione del manager IT in un settore per sua natura molto complesso.
 “Il settore bancario – ha spiegato Fraternali – si trova in una fase evolutiva molto importante: basti pensare a tutte le trasformazioni che sono avvenute negli ultimi anni e a quelle che, in futuro, potranno derivare dai risultati di attività quali gli stress test effettuati dall’EBA o dall’Asset Quality Review, che la Bce svolgerà quest’anno sui bilanci delle maggiori banche europee. Questo processo di continua evoluzione pone l’ICT - ovvero il settore informatico - sempre di più al centro dello sviluppo di un nuovo modo di fare banca e di imporsi sul mercato, perché, anche gli strumenti informativi che servono a supportare chi lavora nel settore, devono consentire l’acquisizione di un differenziale competitivo sul mercato rispetto ai propri competitor”.
Una platea di futuri ingegneri, quella a cui si è rivolto Fraternali, che ha evidenziato alcune peculiarità del ruolo dell’ingegnere gestionale sulla base della sua esperienza professionale: “La laurea in ingegneria gestionale offre sicuramente buone prospettive, perché, oltre a prevedere una serie di specificità e tecnicità proprie del corso di studi, contribuisce in modo determinante alla formazione dello studente anche e soprattutto per quanto riguarda il modo in cui si affrontano e si analizzano i fenomeni e le problematiche all’interno di un’azienda. E il settore informatico più di altri fornisce delle opportunità, a fronte delle tante evoluzioni a cui quotidianamente assistiamo: il modo con cui ci si rapporta all’informatica cambia radicalmente ogni 3 anni e questo è sicuramente un campo in cui  l’intraprendenza, la voglia di innovare e di trovare soluzioni originali vengono maggiormente apprezzati.”
Silvio Fraternali è Direttore Centrale di Intesa Sanpaolo, attualmente responsabile della Direzione Sistemi Informativi di Intesa Sanpaolo Group Services. Inizia il suo percorso professionale nel 1986 presso l’Istituto San Paolo di Torino e ricopre diversi incarichi nell’ambito della gestione dei sistemi informativi e delle operations del Gruppo, in particolare nell’area dei mercati finanziari e del controllo di gestione. Nel 2000 è responsabile delle attività di realizzazione dei nuovi canali tecnologici di Sanpaolo IMI. Dal 2003 si occupa

dell’area CRM e dal 2007 è responsabile della struttura di Customer Relationship. Dal 2009 è responsabile della Direzione Sistemi Informativi del Gruppo Intesa Sanpaolo. È autore di pubblicazioni su temi economici e tecnologici. Ha ricoperto la carica di membro del Consiglio di Amministrazione in alcune società del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Università Aperta alla LIUC: sui banchi le future matricole per lezioni e laboratori

Giovedì 10 aprile alla LIUC – Università Cattaneo e sui social network con l’hashtag #openliuc

Università Aperta alla LIUC: sui banchi le future matricole per lezioni e laboratori

Si parla di scenari globali/congiunzioni tra astrofisica, filosofia ed economia/simulazioni di processo/certezza e incertezza nella scienza e nella tecnica


Una giornata per conoscere la LIUC – Università Cattaneo, tra lezioni e laboratori esperienziali, per capire che cosa significa davvero l’esperienza LIUC: l’appuntamento con “Università Aperta” sarà il prossimo giovedì 10 aprile.

Per presentare il corso di Laurea in Economia, si parlerà di scenari globali per i nuovi manager ma anche delle congiunzioni esistenti tra astrofisica, filosofia ed economia. I futuri giuristi potranno invece mettersi alla prova con una simulazione di processo nella speciale “aula tribunale” della LIUC, mentre gli ingegneri rifletteranno sui concetti di certezza e incertezza nella scienza e nella tecnica.

Nel corso della giornata sarà possibile anche pranzare alla mensa della LIUC, visitare l'Università accompagnati da un team di studenti LIUC e informarsi sui corsi e sui servizi della LIUC  presso gli info point.

Inoltre, è prevista una sessione del test della LIUC, obbligatorio per chi consegue un voto di maturità inferiore a 80/100 (per tutti gli altri l’ammissione è diretta).

Inoltre è possibile seguire e partecipare all’evento con foto, video e contenuti speciali per essere davvero “in diretta” con la LIUC: tutti possono farlo attraverso l’hashtag #openliuc su Twitter e Instagram. E’ possibile infine connettersi e partecipare anche su Facebook (LIUC–Università Cattaneo: https://www.facebook.com/LiucUniversitaCattaneo) e Twitter (@UniLIUC: https://twitter.com/UniLIUC) dell’università.

Di seguito il programma dettagliato della giornata.
Per iscrizioni: Tel. 0331.572.300 - orientamento@liuc.it - www.liuc.it


Università Aperta
giovedì 10 aprile 2014

9.00 Registrazione partecipanti

ECONOMIA aula C229
10.00 – 11.15 Scenari globali: complessità e sfide per nuovi manager
Prof. Alberto Bubbio

11.30 – 13.00 Le leggi del cosmo, del pensiero, dei sistemi economici:
congiunzioni sorprendenti tra astrofisica, filosofia ed economia
Prof. Massimiliano Serati

GIURISPRUDENZA aula Tribunale
10.00 – 13.00 Legge e senso di giustizia. Simulazione di un dibattito processuale
Prof. Fiorenzo Festi

INGEGNERIA aula C228
10.00 – 11.15 Certezza e incertezza nella scienza e nella tecnica: come gli ingegneri di oggi affrontano un problema di sempre
Prof. Luca Mari

11.30 – 13.00 Creatività e innovazione tecnologica: il ruolo dell’ingegnere gestionale
Prof.ssa Raffaella Manzini

13.00 Pranzo presso la Residenza LIUC

14.00 Visita al Campus LIUC con gli studenti del Team d’accoglienza

15.00 Test d’ammissione sessione primaverile - aula C229

INFO POINT dalle 9.00 alle 13.00 - 2° piano
Economia
Giurisprudenza
Ingegneria
Borse di studio
Scambi internazionali
Certificazioni linguistiche
Stage e placement
Attività extra didattiche
Skills & Behaviour

giovedì 3 aprile 2014

Luca Capodiferro nuovo Presidente "Amici della LIUC - Università Cattaneo"

Luca Capodiferro nuovo Presidente "Amici della LIUC - Università Cattaneo"

Luca Capodiferro, 48 anni, avvocato gallaratese, è il nuovo Presidente dell'Associazione "Amici della LIUC - Università Cattaneo". Sostituisce Enrico Colombo, che ha retto l'Associazione negli ultimi sei anni.
L'Associazione è stata fondata nel gennaio 1992, subito dopo l'avvio del primo anno accademico della LIUC e ha sempre avuto lo scopo prioritario di contribuire a far conoscere il nuovo Ateneo voluto dall'Unione degli Industriali della Provincia di Varese per formare una nuova classe dirigente di manager da impiegare sia nel settore produttivo, sia nella Pubblica Amministrazione e nella Giustizia, sia in quelle libere professioni che hanno maggiore attinenza con l'economia (commercialisti, avvocati, notai).
Altro scopo dell'Associazione è quello di raccogliere fondi da destinare alle borse di studio per gli studenti dell’Università. Somme impiegate secondo i criteri di merito e di reddito che presiedono l'erogazione delle borse di studio in LIUC.

Affiancano il nuovo Presidente Luca Capodiferro i componenti del Consiglio di Amministrazione eletti per il triennio 2014-2016: Alberto Lazzarini, Enrico Colombo, Vittore Malacrida, Piero Giardini, Luigi Mario Colombo, Francesco Leone, Claudio Cerini, Roberto Mona, Ivan Spertini, Giuseppe Anselmo, Marino Vago, Gianfranco Rebora, Simone Magnano, Albino Gornati. Revisore dei Conti: Giuseppe Merlini.

martedì 1 aprile 2014

Musica, arte, cinema e letteratura nell'educazione del manager nel prossimo appuntamento delle “Conversazioni in Biblioteca”


Il prossimo sabato 5 aprile alla LIUC – Università Cattaneo

 Musica, arte, cinema e letteratura nell'educazione del manager nel prossimo appuntamento delle “Conversazioni in Biblioteca”

Sabato 5 aprile 2014
Ore 10.00
LIUC - Università Cattaneo
Biblioteca Mario Rostoni

“Conversazioni in Biblioteca”, il ciclo di incontri di riflessione su temi di cultura, economia, diritto e management  promosso dalla Biblioteca LIUC compie un anno e propone per l’appuntamento di aprile un incontro dal titolo “Musica, arte, cinema e letteratura nell'educazione del manager”.

L'educazione dell’imprenditore e del manager, proprio in quanto educazione, non può essere incentrata unicamente sull'apprendimento di tecniche, competenze e abilità, ma deve mirare a sviluppare nell'insieme una persona riflessiva, consapevole e contemporaneamente in grado di decidere in condizioni di difficoltà.
Dalle arti e dall'educazione artistica, musicale, letteraria possono venire stimoli di riflessione importanti per sviluppare le capacità che contraddistinguono un ottimo manager, in grado di gestire il cambiamento in modo responsabile ed efficace.

La creatività e la capacità di individuare le opportunità che si nascondono al di là dell’ovvio, requisiti essenziali per imprenditori e manager, necessitano di essere sviluppate attraverso un confronto costante ed intelligente con la cosiddetta “cultura umanistica”.

Su questo tema interverranno Gianfranco Rebora (Professore ordinario di Organizzazione e gestione delle risorse umane della LIUC - Università Cattaneo), Paolo Colombo (Musicologo), Emma Zanella (Direttrice Museo MAGA di Gallarate), Michele Puglisi (Direttore Centro linguistico della LIUC - Università Cattaneo), Gian Paolo Caprettini (Semiologo dell’Università degli Studi di Torino).

L’incontro sarà l’occasione per la presentazione del volume di Paolo Colombo, musicologo, dal titolo "L'opera svelata. Trattato teorico e pratico di retorica musicale nel melodramma italiano dell'Ottocento".