giovedì 30 gennaio 2014

Collegare un Paese: tra storia e nuove prospettive, un focus sul trasporto ferroviario per le “Conversazioni in Biblioteca”

Il prossimo sabato 1 febbraio alla LIUC – Università Cattaneo

Collegare un Paese: tra storia e nuove prospettive, un focus sul trasporto ferroviario per le “Conversazioni in Biblioteca”

Una tavola rotonda sul tema dei trasporti in Italia, tra passato e presente, con un occhio alle prossime evoluzioni tecnologiche: l’appuntamento con le prossime Conversazioni in Biblioteca promosse dalla LIUC – Università Cattaneo presso la Biblioteca Mario Rostoni è per sabato 1 febbraio dalle ore 10.00.

Interverrà Bogdan Fratini, docente di Economia e Gestione delle Imprese e collaboratore del CRMT (Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture) della LIUC – Università Cattaneo.
Con lui, dibatteranno Francesco Abate (Rete Ferroviaria italiana - Direzione generale territoriale di Produzione di Milano), Antonio Barbieri (Associazione italiana linea ferroviaria di alta capacita' Gottardo) e Giuseppe Cavalleri (Ambrogio spa).
“La nascita delle ferrovie in Italia  – spiega Fratini – ha contribuito ad unire il nostro Paese ma non è partita da una solida base industriale, come avvenuto invece in altri paesi europei: nel tempo, ha favorito lo sviluppo economico innescando un circolo virtuoso che ha permesso un’evoluzione dei sistemi di trasporto per stare al passo con la crescita del Paese. In sintesi, il miglioramento delle comunicazioni ha permesso di migliorare l’economia”.
Tra i casi che verranno presentati, quello dell’Alta Velocità, che ha comportato un mutamento nelle abitudini di viaggio degli italiani, con effetti significativi sull’utilizzo degli altri mezzi di trasporto.

Di seguito, il programma dettagliato dell'incontro.


Sabato 1 febbraio 2014
ore 10.00
Biblioteca Mario Rostoni
LIUC Università Cattaneo

Intervengono:
Bodgan Fratini
Docente LIUC di Economia e Gestione delle Imprese
Collaboratore del CRMT - Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture
Francesco Abate                                                                                                Rete Ferroviaria italiana - Direzione generale territoriale di Produzione di Milano
Antonio Barbieri
Associazione italiana linea ferroviaria di alta capacita' Gottardo
Giuseppe Cavalleri
Ambrogio Spa

lunedì 27 gennaio 2014

Pianificazione e Controllo di Gestione: un’arma per uscire dalla crisi

Pianificazione e Controllo di Gestione: un’arma per uscire dalla crisi
Alla LIUC nasce un percorso formativo d’eccellenza

In un momento di crisi, pianificare e controllare deve diventare un imperativo forte per le imprese, che hanno la necessità di innovare anche in questo ambito con nuovi e più efficaci strumenti.
Per questo alla LIUC – Università Cattaneo nasce l’Advanced Planning & Control Program, un percorso formativo destinato a tutti coloro che operano nell'area Finanza Aziendale, Pianificazione e Controllo e hanno maturato una significativa esperienza professionale. Il programma prevede l’approfondimento di argomenti che vanno dallo scenario planning alla pianificazione finanziaria, passando attraverso il cost management, la Balanced Scorecard, il controllo strategico.
“La gestione operativa e il suo strumento di indirizzo, il budget – spiega il prof. Alberto Bubbio, docente della Scuola di Economia e Management della LIUC - Università Cattaneo - devono essere legati alla strategia e questa, dopo essere stata deliberata, deve essere attuata (strategy execution). Ma anche la strategia, per non essere formulata in modo estemporaneo, richiede una mappatura attuale e prospettica del territorio. Ed è su queste dinamiche che oggi si gioca la continuità del ruolo di supporto in impresa dell’area finanza, pianificazione e controllo”.
Un’iniziativa, quella dell’Advanced Planning & Control Program, che si avvale di un’innovativa formula di formazione sul campo, con la possibilità di attivare, dopo la sessione in aula, una giornata di business execution in azienda per approfondire con il docente le opportunità di applicazione operativa di quanto presentato.
Il percorso formativo si articola in 14 giornate fruibili anche singolarmente. Punto di riferimento del percorso è l’Harvard Business School. Le lezioni saranno tenute dal prof. Alberto Bubbio, affiancato in ogni giornata da un professionista che presenterà la sua esperienza in materia. Interverranno inoltre alcuni importanti docenti di Harvard.
Il percorso formativo è compatibile per essere finanziato con i Conti Formazione di Fondirigenti e Fondimpresa.

giovedì 23 gennaio 2014

Mercoledì 29 gennaio alla LIUC incontro con Gianfelice Rocca (Presidente Gruppo Techint e Assolombarda)

Mercoledì 29 gennaio alla LIUC
incontro con Gianfelice Rocca
(Presidente Gruppo Techint e Assolombarda)

Un focus sul rapporto tra formazione, innovazione e sviluppo economico in Europa nell’ottica di una lunga esperienza professionale, sia in ambito aziendale che all’interno del mondo associativo: alla LIUC il prossimo mercoledì 29 gennaio arriva Gianfelice Rocca (Presidente Gruppo Techint e Assolombarda) per un incontro con gli studenti aperto anche alla stampa. L’appuntamento è alle ore 17.30 presso l’Auditorium della LIUC.

Gianfelice Rocca è Presidente del Gruppo Techint (che raggruppa le società Tenaris, Ternium, Tenova, Techint E&C, Tecpetrol e Humanitas ed è riconosciuto tra i leader mondiali nei settori della siderurgia, energia e infrastrutture) e Presidente di Assolombarda (associazione di circa 5.000 imprese con oltre 282.000 dipendenti nelle province di Milano, Lodi e Monza e Brianza, e altre centinaia di migliaia nel resto del Paese e nel mondo).
Nell’ambito del dibattito, si parlerà di come il contesto economico in Italia e in tutta Europa non possa più essere basato esclusivamente su fattori quali manodopera, mezzi di produzione e materie prime, come nell’approccio tradizionale, ma al contrario debba mettere al centro lo sviluppo del capitale umano per la competitività.

In serata, Rocca incontrerà poi gli imprenditori e i professionisti invitati al quarto incontro del Circolo delle Idee, l’iniziativa di fundraising della LIUC che prevede una serie di appuntamenti esclusivi con autorevoli relatori. Un autentico “pensatoio” per raccogliere idee, energie, propositi.

Telefisco (convegno annuale del Sole 24 Ore)

Il prossimo giovedì 30 gennaio in video conferenza
alla LIUC – Università Cattaneo

Telefisco (convegno annuale del Sole 24 Ore)


La LIUC – Università Cattaneo sarà una delle oltre 70 sedi individuate su tutto il territorio nazionale per la trasmissione in video conferenza della 23° edizione di Telefisco 2014, il convegno annuale de L'Esperto Risponde - Il Sole 24 Ore, organizzato in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate, che come ogni anno tratterà di tutte le prossime novità fiscali.
L’appuntamento è per giovedì 30 gennaio nelle aule C107  e C109 dalle ore 9.30 alle ore 17.30. L’ingresso - da Piazza Soldini 5, Castellanza (Va) -  è gratuito, per un totale di circa 500 posti.

Il convegno, un appuntamento di riferimento per tutti gli operatori del settore, vedrà la partecipazione di numerosi esperti e sarà incentrato in modo particolare sulle ultime modifiche intervenute su Iva, tassazione sui patrimoni con bollo, Irap e redditometro. Ma anche il ricco pacchetto di novità sulle imposte che riguardano la casa: dalle regole sull'Imu alla nuova tassa sui servizi indivisibili, fino all'imposta di registro per le compravendite e le operazioni societarie. E ancora i cambiamenti sul reddito d'impresa e sulla tassazione sulle attività finanziarie e le regole per il rientro volontario dei capitali.

Telefisco 2014 offrirà a tutti gli operatori l'opportunità di sciogliere i principali dubbi, con una formula ormai collaudata, con gli approfondimenti degli esperti del Sole 24 Ore e il coinvolgimento dei dirigenti dell'agenzia delle Entrate.

L'evento è stato inserito nel programma di formazione professionale continua dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Busto Arsizio.

Proprio tramite l’Ordine di Busto Arsizio è stato garantito l’accreditamento ai fini della formazione continua per 7 crediti formativi a tutti i Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili che parteciperanno (non solo quelli iscritti all’Ordine di Busto ma anche a tutti gli altri Ordini sul territorio nazionale).

Info ed iscrizioni sul sito www.liuc.it nella sezione LIUC Ricerca e Formazione
Si ricorda che la partecipazione è gratuita, ma l’iscrizione è obbligatoria.

Di seguito il programma del convegno.


Programma e relatori

Le novitá per le imprese e i professionisti

Ore 9:30
Apertura dei lavori

Donatella Treu - Amministratore Delegato Gruppo 24 ORE
Roberto Napoletano - Direttore de Il Sole 24 ORE
Attilio Befera - Direttore Agenzia delle Entrate

Ore 9:45
La nuova fiscalitá locale degli immobili: dall'Imu alla Tasi
Gian Paolo Tosoni

La nuova imposta di registro: che cosa cambia per compravendite e operazioni societarie
Angelo Busani

Le novitá sull'Iva: dagli immobili alla web tax
Renato Portale

La tassazione sulle attivitá finanziarie e le regole per il rientro volontario dei capitali (voluntary disclosure)
Marco Piazza

Ore 11:50
Risposta ai quesiti da parte degli Esperti dell'Agenzia delle Entrate

Ore 12:15
Le nuove regole su compensazioni, rimborsi, crediti d'imposta e bonus Irap
Raffaele Rizzardi

Le perdite su crediti e la rivalutazione dei beni d'impresa
Roberto Lugano

Ore 13:10
Risposta ai quesiti da parte degli Esperti dell'Agenzia delle Entrate

Ore 13:30
Chiusura dei lavori del mattino

Ore 14:30
Apertura dei lavori del pomeriggio

Ace, leasing, riallineamento: le novitá normative e della giurisprudenza sul reddito d'impresa
Primo Ceppellini

La correzioni degli errori contabili e la ripresentazione delle dichiarazioni
Luca Gaiani

Contabilitá e bilancio in tempo di crisi: novitá dei principi contabili e responsabilitá di sindaci e revisori
Franco Roscini Vitali

Nuovo redditometro e societá di comodo: gli strumenti di difesa del contribuente
Dario Deotto

Indagini finanziarie e anagrafe dei conti: le modalitá di difesa alla luce della giurisprudenza
Benedetto Santacroce

Mediazione tributaria, rateizzazione e mini-sanatoria delle cartelle: le novitá su contenzioso e riscossione
Antonio Iorio

Ore 17:00
Risposta ai quesiti da parte degli Esperti dell'Agenzia delle Entrate

Ore 17:30
Chiusura dei lavori


martedì 14 gennaio 2014

Non solo tesine 2014: la Biblioteca LIUC incontra i maturandi

Non solo tesine 2014: la Biblioteca LIUC incontra i maturandi Per il terzo anno consecutivo riparte l’iniziativa “Non solo tesine”, che la Biblioteca Mario Rostoni della LIUC – Università Cattaneo, in collaborazione con le biblioteche civiche e le scuole superiori, realizza allo scopo di aiutare gli studenti del V anno degli istituti superiori a impostare correttamente un buon processo di ricerca documentale in vista del lavoro di ricerca da presentare all’esame di maturità. Le esperienze di ricerca e di progetto, chiamate “tesine”, se ben condotte possono diventare infatti per i maturandi non solo un buon biglietto di presentazione, ma anche l’occasione per imparare ad usare criticamente le informazioni e ad analizzare i temi, realizzare mappe terminologiche, individuare focalizzazioni e quindi buone domande di ricerca. “Aver incontrato lo scorso anno oltre 800 studenti di tante scuole diverse, dai licei alle scuole tecniche, ha permesso di rendere l’approccio didattico, nato nel contesto accademico e in relazione alla didattica della ricerca documentale per gli studenti della LIUC di Economia Aziendale, Giurisprudenza e Ingegneria, più vicino alle esigenze dei ragazzi della maturità” - racconta Laura Ballestra, docente del corso, Responsabile dei servizi al pubblico presso la Biblioteca Mario Rostoni della LIUC e collaboratrice del CARED (Centro di Ateneo per la Ricerca Educativo-Didattica e l'Aggiornamento) della LIUC - individuando sempre meglio i problemi e le difficoltà che gli ‘aspiranti ricercatori’ delle scuole superiori incontrano. Come infatti dimostrano molti studi, i ragazzi non soffrono il digital divide, ma l’information divide. Il discrimine sta tra chi sa individuare e quindi impiegare buoni documenti e buone informazioni e chi invece non è in grado, sceglie male e non sa mettere a frutto gli enormi vantaggi che oggi ci offre la ricchezza documentale.” La collaborazione consolidata con le biblioteche pubbliche del territorio e con le scuole è fondamentale per la buona riuscita del progetto (qui sotto il programma con tutte le date, che viene continuamente aggiornato sul sito www.biblio.liuc.it). La Biblioteca LIUC, le biblioteche scolastiche e le biblioteche pubbliche in questo modo collaborano per indirizzare i ragazzi a scoprire il mondo dei documenti. Gli studenti delle scuole superiori saranno inoltre i benvenuti alla Biblioteca LIUC, dove un team di bibliotecari esperti è in grado di aiutarli ad utilizzare il vasto patrimonio documentale, cartaceo e digitale, disponibile. Accanto ai corsi, l’esperienza “Non solo tesine” degli anni passati ha consentito di sviluppare una APP, scaricabile su Android Market e su App Store cercando “Non solo tesine”, con testi e segnalazioni di risorse utili per partire ad impostare una ricerca documentale nelle varie discipline di studio alle scuole superiori. La collaborazione con JSTOR, banca dati americana importante per la ricerca documentale di articoli di periodico, consentirà agli studenti di accedere anche al mondo degli articoli delle riviste scientifiche in lingua inglese. Novità di quest’anno è che i partecipanti a tutti gli incontri di Non solo tesine potranno ricevere, se lo vorranno, una certificazione del controllo della loro tesina a cura della Biblioteca LIUC, che impiega per questo il software antiplagio Turnitin, uno degli strumenti più noti in questo settore, che LIUC ha adottato da tempo per controllare i lavori scritti degli studenti universitari. I questo modo anche i maturandi potranno verificare, e soprattutto dimostrare, l’originalità del loro lavoro. Programma incontri: Legnano: Biblioteca civica "Augusto Marinoni" di Legnano (MI) 16 gennaio, ore 15:00 Saronno: Biblioteca civica "Oriana Fallaci" di Saronno (VA) 21 gennaio, ore 14:30 Legnano: Biblioteca civica "Augusto Marinoni" di Legnano (MI) 22 gennaio, ore 15:00 Cologno Monzese: Biblioteca civica di Cologno Monzese (MI) 24 gennaio, ore 09:00 Tradate: ISIS - liceo scientifico "Geymonat" di Tradate (VA) 27 gennaio, ore 08:00 Seveso: Biblioteca civica "Villa del Sole" di Seveso (MB) 27 gennaio, ore 15:00 Foggia: Biblioteca provinciale "La Magna Capitana" di Foggia (FG) 29 gennaio, ore 15:00 Foggia: Biblioteca provinciale "La Magna Capitana" di Foggia (FG) 30 gennaio, ore 15:00 Tradate: Liceo Marie Curie (VA) 5 febbraio, ore 14:30 Castellanza: Biblioteca civica di Castellanza (VA) 7 febbraio, ore 15:00 Vimercate: Liceo Banfi (MB) 11 febbraio, ore 15:00 Milano: Biblioteca rionale Sant'Ambrogio di Milano (MI) 12 febbraio, ore 15:00 Tradate: Liceo Marie Curie (VA) 13 febbraio, ore 14:30 Milano: Biblioteca rionale Sicilia di Milano (MI) 17 febbraio, ore 15:00 Vimercate: Liceo Banfi (MB) 18 febbraio, ore 15:00 Meda: Biblioteca civica di Meda (MB) 20 febbraio, ore 15:00 Magenta: Liceo scientifico "Donato Bramante" (MI) 22 febbraio, ore 08:00 Gallarate: Biblioteca civica (VA) 25 febbraio, ore 15:00 Cesano Maderno: Biblioteca civica di Cesano Maderno (MB) 26 febbraio, ore 15:00 Verbania: Biblioteca civica "Pietro Ceretti" di Verbania (VCO) 28 febbraio, ore 15:00 Varese: Biblioteca civica di Varese (VA) 4 marzo, ore 15:00 Borgomanero. Fondazione Marazza. Biblioteca (NO) 7 marzo, ore 15:00 Magenta: Biblioteca comunale "Oriana Fallaci" di Magenta (MI) 11 marzo, ore 15:00 Milano: Biblioteca rionale Sicilia di Milano (MI) 17 marzo, ore 15:00 Varese: Biblioteca civica di Varese (VA) 18 marzo, ore 15:00 Omegna: Biblioteca Civica "Gianni Rodari" di Omegna (VCO) 19 marzo, ore 15:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 21 marzo, ore 10:00 Brugherio: Biblioteca civica di Brugherio (MB) 25 marzo, ore 15:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 4 aprile, ore 10:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 9 maggio, ore 10:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 10 ottobre, ore 10:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 7 novembre, ore 10:00 Milano: Biblioteca del Consiglio Regionale della Lombardia (MI) 5 dicembre, ore 10:00