martedì 26 novembre 2013

Alla LIUC – Università Cattaneo il Business Game Strategico: con Sorgenia si gioca per migliorare l’efficienza energetica

Torna alla LIUC il virtual game per studenti delle scuole medie superiori Alla LIUC – Università Cattaneo il Business Game Strategico: con Sorgenia si gioca per migliorare l’efficienza energetica Sarà l’efficienza energetica il tema del prossimo Business Game Strategico “Crea la tua impresa” della LIUC – Università Cattaneo, promosso in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con Sorgenia. Il gioco è ideato dal CETIC (Centro di Ricerca per l'Economia e le Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione) attivo all’interno della Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC. Obiettivo del gioco, rivolto agli studenti iscritti al IV e V anno degli Istituti Tecnici e dei Licei, è come sempre gestire un’impresa, competendo con manager di altre imprese virtuali, provenienti da tutta Italia. L’iniziativa è sviluppata in virtù della partnership della LIUC con Sorgenia, uno dei principali protagonisti del mercato libero dell’energia in Italia, che promuove con diverse iniziative la mobilità sostenibile su due ruote e la riduzione degli sprechi energetici da parte di privati, aziende e Pubblica Amministrazione. In “Crea la tua impresa” i giovani partecipanti saranno chiamati a sfidarsi attorno al caso di un’azienda che produce e-bikes (biciclette elettriche di nuova concezione). Il tema dell’efficienza energetica entrerà poi nelle variabili decisionali che i giovani manager dovranno gestire, per esempio la sostituzione di macchinari di vecchia generazione con nuovi macchinari, ad alta efficienza energetica. Come sempre, ogni squadra avrà il compito di gestire il proprio business in prospettiva strategica per massimizzare il Valore dell’azienda (un indicatore composito che considera diversi aspetti della gestione di un’azienda, come la gestione economico-finanziaria, la gestione del personale, la gestione delle tecnologie, nonché la virtuosità energetica), competendo con le altre in un unico mercato. Il Business Game prevede una fase eliminatoria durante la quale le squadre effettueranno tre giocate a distanza, collegate in contemporanea alla piattaforma web del gioco sviluppata dal CETIC della LIUC, e una giocata finale il prossimo 14 marzo 2014 presso la sede dell’Università. Grande attenzione verrà riservata all’aspetto della creazione di una vera e propria community del Business Game, tramite i social network (Facebook e Twitter): durante le diverse giocate, infatti, alle squadre verranno proposti alcuni quesiti, sempre sul tema dell’efficienza energetica, per creare occasioni di dibattito e condivisione. Il progetto è un interessante esempio di learning by doing, interattivo e innovativo. Le squadre partecipanti saranno chiamate a sfidarsi in prove che richiederanno capacità logica, visione strategica, spirito di gruppo e voglia di mettersi in gioco. Un’opportunità concreta e divertente per avvicinarsi alla LIUC ma anche, direttamente, alla dimensione aziendale, a partire dall’analisi delle informazioni disponibili sullo stato del mercato, per arrivare ad assumere decisioni di carattere strategico. Un’occasione per mettersi alla prova, in una delle tante attività che la LIUC propone per diffondere la cultura d’impresa. I numeri della precedente edizione confermano il successo del Business Game: 272 le squadre iscritte per un totale di 82 scuole e 1.416 studenti. Le scuole partecipanti provenivano dalle seguenti regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto. Le iscrizioni sono aperte fino all’11 dicembre prossimo. Informazioni ed iscrizioni sono disponibili sul sito www.liuc.it/businessgame.