martedì 24 settembre 2013

Manager del settore food: alla LIUC torna il Master per formarli

Aperte le iscrizioni alla seconda edizione Manager del settore food: alla LIUC torna il Master per formarli Mettere in contatto l'aspetto tecnico - specialistico del settore food con quello manageriale - economico, per formare i nuovi professionisti di cui il comparto ha bisogno: si rinnova alla LIUC - Università Cattaneo per il secondo anno la proposta del Master in Food Management (MAFOOD). Ampio il network delle aziende che collaborano a vario titolo con il Master, ovvero Whirlpool, Birra Peroni, Gruppo Pregis, Fjord, Ambrosoli, Fileni, Noberasco, Illycaffè, Saporitalia. I partner istituzionali sono invece AITA (Associazione Italiana di Tecnologia Alimentare), Consiglio Nazionale dei Tecnologi Alimentari, AIDEPI (Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane). Un Master, quindi, che si configura come un’iniziativa di formazione riconosciuta dalla business community dell’industria alimentare e che garantisce ai partecipanti buone opportunità per inserirsi in nuovi percorsi di carriera o consolidare e rendere spendibile l’esperienza acquisita nel Master stesso. “Il Master - spiega il Direttore, prof. Giuseppe Toscano - è stato sviluppato direttamente a partire dalle esigenze delle imprese della filiera alimentare: in particolare, c'è bisogno di maggiore integrazione tra le diverse anime di queste aziende, dai tecnologi alimentari, chimici e biologi alle figure manageriali (marketing, ricerca e sviluppo, logistica, ecc). Per fare questo, è importante che i manager ricevano una preparazione trasversale, comprensiva delle elementari competenze di food science necessarie per dialogare in modo efficace con le figure tecniche”. Il Master è rivolto a chi ha conseguito una laurea tecnico - specialistica (agronomi, chimici, biologi, ingegneri) e desidera acquisire competenze gestionali (di marketing, strategia, costing, pricing), ma anche a chi ha conseguito una laurea non tecnico - specialistica (Economia, Scienze politiche) e desidera acquisire le conoscenze elementari di food science e consolidare le competenze gestionali. Non da ultimo, a chi ha una buona esperienza di lavoro nell’ambito delle aziende della filiera alimentare e vuole avere una visione trasversale dei processi che regolano il mondo del food, acquisendo strumenti e competenze immediatamente spendibili nel proprio ambito lavorativo. Il piano didattico si articola in cinque macro-moduli che tratteranno le seguenti aree tematiche: - Gestione strategica dei prodotti alimentari - Performance economico-finanziarie - Industria alimentare e consumer science - Politiche di prodotto e di processo - Seminari Tra gli sbocchi professionali possibili nelle aziende del settore ci sono la carriera manageriale con responsabilità di product management e di process management; la carriera manageriale in aree funzionali chiave quali ricerca e sviluppo, acquisti, marketing, controllo qualità, commerciale e vendite, distribuzione; la carriera direzionale alla guida di un’azienda o l’affiancamento di un imprenditore, ma anche attività di consulenza. Le lezioni si terranno da gennaio 2014 a novembre 2014 (concentrate nei giorni di giovedì, venerdì e sabato). Al termine dell’attività d’aula è previsto un periodo di project work . Iscrizioni entro il 30 novembre. E' possibile iscriversi anche a singoli moduli del percorso. Per informazioni: eferrari@liuc.it