mercoledì 23 marzo 2011

IL PROGETTO ELIOS METTE IN RETE LE IMPRESE DI ENERGY CLUSTER

IL PROGETTO ELIOS
METTE IN RETE LE IMPRESE DI ENERGY CLUSTER

Lab#ID e CETIC (centri di ricerca dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC),
sono al fianco di Euroimpresa Legnano (soggetto operativo di Energy Cluster)
nell’introduzione dei sistemi RFId e nella realizzazione della piattaforma web
per il progetto ELIOS (Energy cLuster Inter-Organizational information)


Energy Cluster è la più grande rete di imprese, ufficialmente riconosciuta da Regione Lombardia, che forniscono prodotti e servizi per la generazione e la distribuzione di energia elettrica, da fonti tradizionali e rinnovabili. In Lombardia il settore energia elettrica può contare su 500 imprese, 23mila addetti e ricavi medi annui pari a 9 miliardi di euro. Numeri che fanno del cluster lombardo una delle più importanti realtà del settore in Europa, secondo solo a quello della Germania.

Grazie al progetto ELIOS (Energy cLuster Inter-Organizational information System) l’Energy Cluster sta rispondendo all’esigenza di definire e realizzare strumenti comuni per sostenere l’aggregazione delle imprese, supportandole nella gestione dei processi, delle tecnologie e dell'innovazione. Nel progetto, coordinato da Euroimpresa Legnano, l’Agenzia di sviluppo dell’Alto Milanese, e sostenuto dal bando Driade della Regione Lombardia, sono coinvolti due centri di ricerca della Facoltà di Ingegneria dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC: Lab#ID, laboratorio per il trasferimento tecnologico sui sistemi RFId e CETIC (Centro di ricerca per l’Economia e le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione).

Euroimpresa Legnano, è il soggetto operativo di Energy Cluster, con il compito di garantire il controllo e la collaborazione fra tutti i partecipanti, oltre che di assicurare il conseguimento degli obiettivi di progetto. E’ inoltre responsabile delle attività di monitoraggio e di valutazione e della gestione progettuale (tecnica, operativa e amministrativa).
Lab#ID ha preso in carico le attività relative all’introduzione dei sistemi RFID per identificare in modo univoco e tracciare i componenti lungo il canale logistico/produttivo di Energy Cluster, monitorarne lo stato di avanzamento e registrare le lavorazioni eseguite dai vari attori.
Il CETIC ha lavorato allo sviluppo della piattaforma web che consente alle imprese di interfacciarsi tra loro, mettendo a sistema conoscenze e competenze e gestendo le informazioni in modo condiviso e, inoltre, di accedere a diversi servizi, a partire dalla tracciabilità di filiera.
Il progetto consente alle imprese di creare una rete d’imprese interconnesse e intelligenti, che possono seguire in tempo reale l’evoluzione delle commesse e l’avanzamento della produzione, e offre la possibilità al cliente finale di sapere come, quando, dove e da quale impresa sono state realizzate le lavorazioni necessarie alla fabbricazione del prodotto finito. A tutela del cliente, del produttore, e del Made in.

Il prossimo mercoledì 30 marzo 2011, alle ore 9.30, presso la sede di Euroimpresa Legnano (Via 20 Settembre 34, Legnano - MI) si terrà un incontro di presentazione del progetto ELIOS alle imprese dell’Energy Cluster nel corso del quale i ricercatori del Lab#ID e del Cetic illustreranno le attività realizzate, e le imprese utenti finali, che ad oggi hanno beneficiato dei risultati, porteranno le loro testimonianze dirette.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa registrazione: info@energycluster.it

Euroimpresa
Mara Volpato - Telefono 0331.487210, Fax 0331.487200, info@energycluster.it

Ufficio Comunicazione e Immagine Università Carlo Cattaneo – LIUC
Francesca Zeroli - Telefono 0331.572.541, Fax 0331.572.320, fzeroli@liuc.it

Lab#ID, Cetic (Università Carlo Cattaneo – LIUC)
Paola Negrin - Telefono 0331.572226, 347 8834400, pnegrin@liuc.it.

Castellanza, 23 marzo 2011


Energy Cluster
E’ un sistema produttivo al servizio dell’energia, una rete costituita “dalle imprese per le imprese” che si fonda su tradizioni e competenze fortemente radicate in tutto il territorio lombardo.
ENERGY CLUSTER, sostenuto da importanti imprese leader nel settore, è finalizzato a strutturare e potenziare una supply chain integrata in grado di essere riconosciuta quale fornitore di eccellenza per l’energia, con prodotti di qualità e know-how: un “made in Italy” in rete con il mondo (con una quota export pari al 70%).
Appartengono ad ENERGY CLUSTER le imprese che costruiscono, o contribuiscono a costruire, prodotti utilizzati per la generazione e la distribuzione dell’energia, da quella tradizionale a quella connessa alle energie rinnovabili: una filiera strategica che ha saputo consolidarsi nel tempo e che promuove l’aggregazione di piccole e medie imprese in funzione delle esigenze del mercato.
In ENERGY CLUSTER convergono anche diversi e diversificati attori chiamati a creare – insieme alle più di 100 imprese associate - un “laboratorio esteso” in cui sviluppare progetti di ricerca, innovazione e formazione: 8 tra università e centri di conoscenza e di ricerca, associazioni imprenditoriali, un’agenzia di sviluppo, enti della pubblica amministrazione.
Alle imprese, in particolare alle PMI, è proposta l’opportunità di “fare sistema” e di affrontare con una strategia condivisa le sfide poste dai mercati internazionali. ENERGY CLUSTER vuole rafforzare e far evolvere le imprese verso una competitività durevole, sostenuta anche da un maggior contenuto tecnologico dei propri prodotti, aumentando la conoscenza dei mercati, la visibilità internazionale e la capacità organizzativa.


Euroimpresa
Euroimpresa Legnano, Agenzia di sviluppo dell’Alto Milanese, opera sul territorio perseguendo finalità di interesse collettivo nel rispetto di criteri di efficienza e sostenibilità.
L'Agenzia, partecipata da Provincia di Milano, Comune di Legnano, dai Comuni del territorio e da altri soggetti istituzionali locali, è una società senza scopo di lucro che si autofinanzia con i propri progetti e con i servizi di assistenza che mette a disposizione di imprese ed operatori locali.
Operativamente Euroimpresa Legnano intende svolgere una funzione di stimolo nei confronti della crescita locale del sistema economico-produttivo e del sistema pubblico-amministrativo di riferimento. Il ruolo di Euroimpresa è infatti quello di contribuire allo sviluppo delle imprese ed al miglioramento qualitativo dei servizi pubblici rivolti alla cittadinanza, mettendo in campo esperienza, competenza, trasparenza e capacità di fare innovazione.
I servizi offerti da Euroimpresa sul territorio sono classificabili come segue:
• Supporto allo sviluppo locale
• Ricerca e studi
• Assistenza alla competitività d’impresa
• Europrogettazione e sviluppo di partnership internazionali



Lab#ID
Lab#ID, il laboratorio RFId dell’Università Carlo Cattaneo - LIUC, è nato nel 2007 come frutto dell’esperienza maturata dalla LIUC nell’ambito delle tecnologie di auto-identificazione con la partecipazione al progetto europeo REGINS-RFId.
Il laboratorio, realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Varese e con la collaborazione dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, è uno strumento finalizzato a supportare il trasferimento tecnologico verso le organizzazioni interessate ai sistemi RFId, in particolare verso le piccole e medie imprese (PMI), allo scopo di migliorarne la competitività accelerando e facilitando l’adozione della tecnologia RFId e combinando l’innovazione tecnologica con i cambiamenti organizzativi che ne conseguono.
In quattro anni di attività, il Lab#ID ha affiancato una quarantina di imprese nel percorso di introduzione dei sistemi RFId nella loro organizzazione.
Nel 2008 ha creato con Cedites l’RFId Italia Award, il premio per i migliori progetti RFId realizzati in Italia, e dal 2009 è accreditato in QuESTIO, il repertorio dei Centri di ricerca e trasferimento tecnologico della Regione Lombardia.

CETIC
Il CETIC (Centro di Ricerca per l’Economia e le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) è attivo dal 1993 presso l'Università Carlo Cattaneo – LIUC.
I due filoni principali dell’attività di ricerca nell’ambito della Facoltà di Ingegneria e dei progetti realizzati dal CETIC sono la Business Process Innovation e la formazione attraverso il web-learning e i serious game, ambiti strettamente legati alla gestione del cambiamento organizzativo tema centrale della consulenza di direzione.
Il CETIC sviluppa i metodi e gli strumenti per supportare l'evoluzione delle organizzazioni, che utilizza poi nei propri progetti, attraverso l’attività di ricerca e di sperimentazione condotta in un contesto internazionale attraverso collaborazioni e progetti europei.