martedì 27 aprile 2010

Universita' Aperta alla LIUC

Vieni a conoscere la tua Università i prossimi 5 e 6 maggio

Universita' Aperta alla LIUC

Una "due giorni" pensata per offrire alle future matricole un assaggio della vita universitaria: anche quest'anno la LIUC apre le porte ai futuri studenti attraverso l'iniziativa "Università Aperta", prevista per i prossimi mercoledì 5 e giovedì 6 maggio.
Nella giornata di mercoledì 5 saranno presentati i corsi di laurea triennale in Economia Aziendale e Ingegneria Gestionale e il corso di Laurea a ciclo unico in Giurisprudenza con gli orientamenti proposti dalla LIUC. Sarà inoltre possibile sostenere il nostro test d'ingresso, gratuito e consigliato a tutti gli studenti.
La giornata successiva sarà invece dedicata alle lauree magistrali in Economia Aziendale e Ingegneria Gestionale.

Presso i LIUC Point sarà inoltre possibile avere informazioni dettagliate sui servizi d'eccellenza dell'Università Cattaneo: le Relazioni Internazionali, che vantano collaborazioni con 93 università straniere in 34 Paesi nel mondo, il Servizio Relazioni Esterne e Placement, che fornisce stage agli studenti durante il periodo degli studi e accompagna i laureati nella ricerca del lavoro, il Diritto allo Studio, che nel 2009 ha erogato oltre 1.650.000 di Euro in borse di studio e contributi; il progetto Skills&Behaviour per affrontare la vita e il lavoro con maggior consapevolezza, padronanza di abilità e comportamenti e poi la Biblioteca, le dotazioni informatiche a supporto dello studio, il Centro Linguistico, le Attività Extradidattiche con le relative squadre sportive, le Associazioni studentesche. Sarà anche possibile visitare gli edifici della LIUC, la Residenza Universitaria interna al Campus con i suoi 440 posti letto, per conoscere i luoghi dedicati all'attività didattica, allo studio, alla ricerca e al divertimento.
Alcuni studenti universitari saranno a disposizione per rispondere a domande sui corsi di laurea triennali e magistrali e per rispondere alle curiosità dei giovani visitatori.
I docenti della LIUC sono a disposizione per ricevere gli studenti su appuntamento, un'occasione importante di approfondimento del corso di laurea che si intende frequentare.


Informazioni e iscrizioni:
Servizio Orientamento e Rapporti con le scuole
Telefono 0331 572.300 Fax 0331 572.425
Mail: orientamento@liuc.it
www.liuc.it

Castellanza, 27 aprile 2010


Mercoledì 5 maggio
Presentazione dei corsi di Laurea triennali e della Laurea a ciclo unico in Giurisprudenza

Registrazione
Dalle 9 alle 16 – Atrio ingresso principale Edificio Aule
LIUC-point di tutti i servizi dell'Università

Dalle ore 9.30 alle 16.00
Visita guidata della LIUC

Dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00 partenza del tour dall’atrio dell'Aula Bussolati.
Piccoli gruppi di studenti verranno accompagnati all’interno del Campus dell’Università.
Test d'ammissione alle facolta'

Alle ore 12.00 in aula C229 (Per partecipare al Test è necessario iscriversi sul sito www.liuc.it/test)
Student-point – Desk facoltà

Dalle ore 10.00 alle 16.00
Studenti LIUC rispondono alle vostre domande su studi e vita universitaria.

Presentazione degli orientamenti dei corsi di laurea triennale e a ciclo unico (giurisprudenza)
Ingegneria Gestionale Ore 9.30 in aula C228
• Meccanico
• Tessile (Fashion Technology) • Grafico-Cartotecnico (Printing & Packaging Technology)
• ICT Information & Communcation Technology
• Materie plastiche e gomma

Economia Aziendale Ore 10.15 in aula C 228
• Manageriale
• Management del Made in Italy
• Impresa e mercati globali • Mercati finanziari e amministrazione d’impresa
• Psicologia e sociologia aziendale
• Diritto d’impresa

Giurisprudenza Ore 11.00 in aula C 228
• Economico e Diritto d’impresa • Internazionale e comparato
• Penale e criminologico

Incontri individuali con docenti: dalle 14.00 alle 16.00 – per fissare un appuntamento inviare una mail a orientamento@liuc.it

Giovedì 6 maggio
Presentazione dei corsi di Laurea Magistrale

Registrazione
Dalle 9 alle 16 – Atrio ingresso principale Edificio Aule
LIUC-POINT di tutti i servizi dell'Università

Dalle ore 9.30 alle 16.00
Visita guidata della LIUC

Dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00 partenza del tour dall’atrio dell'Aula Bussolati.
Piccoli gruppi di studenti verranno accompagnati all’interno del Campus dell’Università.
Student-point – Desk facoltà

Dalle ore 10.00 alle 16.00
Studenti LIUC rispondono alle vostre domande su studi e vita universitaria.

Presentazione degli orientamenti dei corsi di laurea magistrale
Ingegneria Gestionale Ore 10.00 in aula C228
• Project management
• Service Oriented Management Enrineering
• Chimica industriale • International business management
• Finanza d'impresa e mercati finanziari
• Energy management

Economia Aziendale Ore 10.00 in aula C 229
• Amministrazione aziendale e libera professione
• Economia e direzione d'impresa
• Finanza di mercato e d'impresa • Marketing
• International business management (corso in lingua inglese)

Incontri individuali con docenti : dalle 14.00 alle 16.00 – per fissare un appuntamento inviare una mail a orientamento@liuc.it

Informazioni e iscrizioni:
Servizio Orientamento e Rapporti con le scuole
Telefono 0331 572.300 Fax 0331 572.425 Mail: orientamento@liuc.it

lunedì 26 aprile 2010

Complessità e sistemi sotto stress

Nuovo workshop del CeRiCo (Centro di Ricerche sulla Complessità)

Complessità e sistemi sotto stress

Nuovo appuntamento domani, martedì 27 aprile alle ore 15.00, con i workshop promossi dall’Università Carlo Cattaneo – LIUC tramite il CeRiCo (Centro di Ricerche sulla Complessità), diretto dal professor Giuseppe Scifo.
Il relatore di questo incontro è il professor Marco Lombardi, professore associato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, che tratterà il tema “Complessità e Sistemi sotto stress”. Marco Lombardi insegna Gestione della crisi e comunicazione del rischio, Teoria e tecniche delle comunicazioni di massa e Sociologia ed è considerato un esperto di gestione delle emergenze, ambito nel quale ha particolarmente sviluppato i suoi studi sulla gestione dei sistemi complessi e dei sistemi sotto stress, con particolare attenzione alla dimensione della sicurezza in una molteplicità di ambiti: dai disastri naturali agli atti di terrorismo.
L’intervento rivisiterà i concetti associati sia alla complessità sia ai sistemi sotto stress, come la flessibilità, la creatività, il caos, la sicurezza, l’incertezza e quindi il rischio, che si presentano in tutte le organizzazioni umane.
Verranno toccati inevitabilmente anche fenomeni sorprendenti o paradossali, come le azioni di “commando” o le soluzioni che ingigantiscono i problemi.
Marco Lombardi ha svolto recentemente ricerche e attività in situazioni di crisi (dal Nord Africa all'Afghanistan, dallo Sri Lanka a Haiti), che gli permettono di evidenziare sia la stretta relazione tra esperienze concrete e teoria, sia l’interdisciplinarità che governa questi temi di crescente rilevanza.

Castellanza, 26 aprile 2010

mercoledì 21 aprile 2010

INCREMENTARE L’EFFICIENZA E RIDURRE I COSTI CON I SISTEMI RFID

Al via un corso sui Sistemi RFID nell’ambito dell’accordo
tra l’Università Carlo Cattaneo – LIUC e UCIMU

INCREMENTARE L’EFFICIENZA E RIDURRE I COSTI CON I SISTEMI RFID

A pochi mesi dalla firma dell’accordo di collaborazione stretto tra UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e l’Università Carlo Cattaneo – LIUC, finalizzato alla creazione di percorsi formativi ad hoc, alla cooperazione nel campo della ricerca e all’aggiornamento dei profili professionali per rispondere alle reali necessità di chi opera nel comparto, tale accordo ha prodotto un’iniziativa concreta di grande interesse per le imprese, nel segno dell’innovazione.
Si tratta di un percorso di formazione manageriale promosso da LIUC Formazione e Probest Service, in collaborazione con Federmacchine e Unione degli Industriali della Provincia di Varese, dedicato alla Radio Frequency Identification, (RFId), un metodo per leggere i dati contenuti in particolari dispositivi (tag) che, identificando in modo univoco un oggetto, consentono di tracciarlo, rintracciarlo e localizzarlo in tempo reale.
Memorizzando sul tag ulteriori dati è inoltre possibile ricostruire la storia dell’oggetto (produzione, assemblaggio, collaudo, distribuzione, manutenzione e gestione della garanzia, uso, etc.) lungo tutto il suo ciclo di vita.
Le tematiche che verranno sviluppate riguarderanno: sistemi RFId, lean management, reti distributive e terziarizzazione dei servizi logistici, gestione della produzione e simulazione.
Il corso ha l’obiettivo di fornire le competenze necessarie alla comprensione dei sistemi RFId e del loro funzionamento, in modo da mettere i partecipanti in grado di valutarne potenzialità, vantaggi e svantaggi in diversi contesti applicativi. Sono previsti approfondimenti sulle diverse modalità di gestione e di integrazione dei dati a livello hardware e software, sulla gestione dell’implementazione dei sistemi RFId e sull’individuazione dei relativi costi.
L’Università mette a disposizione in questo contesto la competenza e l’esperienza acquisita grazie all’attività del Lab#ID, laboratorio dedicato al trasferimento tecnologico sui sistemi RFId istituito 3 anni fa nell’ambito della Facoltà di Ingegneria con il contributo della Camera di Commercio di Varese e in collaborazione con l’Unione degli Industriali della Provincia di Varese.
Il corso è destinato a figure professionali afferenti alle aree dell’alta direzione, delle operations, dei sistemi informativi, della produzione, della programmazione, della logistica, degli acquisti, della qualità e degli uffici tecnici.
Sono previste tre giornate di sei ore ciascuna i prossimi 27 aprile, 5 e 12 maggio 2010 dalle ore 9.30 alle 15.30. Nel corso delle prime due giornate il taglio delle lezioni sarà prevalentemente tecnico, mentre nella terza giornata si affronteranno aspetti più di tipo strategico, gestionale e organizzativo, dove potranno partecipare anche imprenditori e amministratori delegati.
Per informazioni e iscrizioni, www.liuc.it – Ricerca e Formazione e www.ucimu.it

La Identificazione a Radio Frequenza, meglio nota come RFId, è un metodo di identificazione automatica che sfrutta segnali a radiofrequenza per leggere i dati contenuti in dispositivi chiamati tag RFId consentendo agli oggetti di fornire da soli informazioni su loro stessi. Questa tecnologia ha largamente sviluppato anche alcune possibili applicazioni a maggior impatto per i cittadini, tra cui la gestione dei bagagli all’interno degli aeroporti e, per quanto riguarda l’ambito sportivo, la possibilità di monitorare le condizioni dell’atleta (frequenza cardiaca, temperatura corporea…) sulla base delle rilevazioni colte da un chip inserito nella maglietta. E ancora, nella sanità la tecnologia RFId può essere utilizzata per le cosiddette “cartelle cliniche intelligenti” e il controllo del percorso dei documenti.

Castellanza, 21 aprile 2010

Università Carlo Cattaneo – LIUC
Nata nel 1991, conta oggi circa 2.100 studenti e oltre 6.000 laureati: con le facoltà di Economia, Giurisprudenza e Ingegneria si caratterizza per la sua intensa sinergia con il mondo delle imprese e delle professioni. P

UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE
Fondata nel 1945, UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, conta oltre 200 imprese associate cui va ascritto il 70% della produzione nazionale di settore.

lunedì 12 aprile 2010

Ernst & Young incontra gli studenti LIUC

Domani alla LIUC appuntamento con il ciclo “Università – Impresa”

Ernst & Young incontra gli studenti LIUC

Il ciclo di incontri "Università-Impresa", a cura dell'Università Carlo Cattaneo – LIUC attraverso il Servizio Relazioni Esterne e Placement, torna con un nuovo appuntamento domani,

martedì 13 aprile 2010
alle ore 9.30 in aula C229

Protagonista dell’incontro, Ernst & Young, rappresentata da Lorenzo Secchi (Partner Assurance Milano), Roberto Mastrototaro (Senior Manager Assurance Milano) e Simona Sergi (Recruiter).

Ernst & Young è leader mondiale nei servizi professionali di revisione e organizzazione contabile, fiscalità, transaction e advisory. Il network fornisce anche consulenza legale, nei paesi ove è consentito.
E’ presente in 140 paesi in tutto il mondo, con 144.000 persone unite da valori condivisi e da un saldo impegno costantemente rivolto alla qualità, con l’obiettivo di supportare i clienti e la comunità di riferimento nell’esprimere pienamente il proprio potenziale. In Italia il network è presente in 15 città con oltre 2.500 persone.
I professionisti che operano nella revisione e nell'organizzazione contabile adottano un approccio basato sulla comprensione del business del cliente, dei rischi correlati e dei relativi effetti sul bilancio. L’indipendenza di giudizio e la metodologia consolidata a livello mondiale consentono ad Ernst & Young di presidiare il mercato in posizioni di leadership.
I professionisti impegnati negli Advisory Services garantiscono ai clienti sia l’adeguata gestione di tutti gli aspetti relativi al rischio sia il miglioramento tangibile e sostenibile delle performance di business.
I professionisti dei Transaction Advisory Services sono in grado di operare nei settori più diversi, valorizzando le differenti operazioni di finanza straordinaria in ogni singola fase del processo.
La capacità del network globale e le competenze ampie e diversificate su tutti gli aspetti di fiscalità nazionale e internazionale conferiscono unicità nel panorama italiano allo studio fiscale. I servizi legali, infine, coprono le principali aree del diritto societario, amministrativo e commerciale.
Ai giovani laureandi, Ernst & Young propone una concreta possibilità di confronto con la professione, grazie all’esperienza dello stage: gli stagisti hanno, infatti, la possibilità di gestire, in affiancamento a professionisti esperti, ma con piena responsabilità personale, uno o più progetti operativi.

Come di consueto, con gli incontri del ciclo “Università – Impresa”, gli studenti LIUC hanno la possibilità di conoscere manager di alto profilo a cui rivolgere domande e proporre i propri curricula: un opportunità unica per capire quali siano i requisiti che il mercato del lavoro richiede.

Castellanza, 13 aprile 2010