giovedì 21 settembre 2017

Imprenditorialità e competitività, alla LIUC docenti da tutta Europa


Professori di diversi Paesi europei alla LIUC - Università Cattaneo per il meeting annuale di European MOC (Microeconomics of Competitiveness) Network, il gruppo di lavoro di cui fanno parte alcuni tra i più importanti e influenti docenti di atenei europei.
Una realtà che nasce dal professor  Michael E. Porter, guru di Strategia, che ha fondato il MOC presso l’Institute for Strategy and Competitiveness della Harvard Business School per diffondere la propria conoscenza su strategia e competitività a studenti, aziende, leader e policy-maker. Un pilastro nello sviluppo del sapere, con attività di formazione ma anche di ricerca, di supporto a imprese, cluster e istituzioni.
Un Network internazionale di cui la LIUC fa parte da qualche anno grazie al Centro sull’Imprenditorialità e la Competitività della LIUC Business School.

Il MOC è suddiviso in tre gruppi regionali (Europa, America latina e Asia). Attuali chairman del MOC European chapter sono i professori Fernando Alberti ed Emanuele Pizzurno del Centro della LIUC Business School che ospita il meeting annuale giovedì 21 e venerdì 22 settembre.
Durante la mattinata del primo giorno si svolgerà il “Workshop on European Competitiveness and Economic development”, mentre, nel pomeriggio, saranno presentate tutte le attività finora svolte dagli attuali chairmen del Chapter e discusse le aspettative e le intenzioni per il futuro.
Il giorno seguente si terrà un incontro aperto anche agli studenti del nuovo percorso di Laurea Magistrale in Entrepreneurship and Innovation, ispirato al MOC course (che vedrà la partecipazione attiva di molti colleghi del MOC network), agli studenti Erasmus del percorso, ai dottorandi della LIUC e ai rappresentanti dei 9 cluster tecnologici regionali.
Il nuovo percorso Magistrale è selettivo e interamente in lingua inglese, volto a formare laureati con forti competenze manageriali e a creare leader responsabili che vogliano lanciare una nuova impresa o rinnovare, con idee innovative, imprese esistenti.